Home News Lo shopping online e i suoi benefici per l’ambiente

Lo shopping online e i suoi benefici per l’ambiente

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
shopping online

shopping onlineSempre più italiani si rivolgono alla rete per i loro acquisti online. I motivi principali di questa scelta sono comodità, risparmio e più ampia possibilità di scelta, ma dall’acquisto online non ne beneficia solamente il consumatore, ma l’intero ambiente che ci circonda.

Secondo uno studio della Hewitt-Watt University acquistare online anziché spostarsi in auto per i propri acquisti porta a un risparmio del 95% di CO2.

Utilizzando l’autobus l‘impatto di CO2 è sicuramente inferiore, ma il tragitto in furgone del corriere comporta comunque un risparmio dell’86%. Questi dati includono gli spostamenti effettuati in auto per visitare diversi negozi ed evidenziano quanto gli acquisti in rete abbiano un impatto positivo sull’ambiente.

Inoltre va considerato che il consumo derivato dallo spostarsi in auto non è tutto, ma va sommato all’impatto del trasporto della merce dai magazzini centrali fino al negozio, tragitto spesso simile a quello effettuato per recapitare direttamente a casa quanto ordinato su internet.

shopping online ed emissioni co2

Oltre alla riduzione di CO2 vi sono altre iniziative promosse da diverse imprese per ridurre l’impatto ambientale attraverso i loro store online. Dal 2007 Amazon ha ridotto un nuovo tipo di imballaggio per limitare al minimo gli sprechi. L’impresa ha infatti eliminato plastica e fascette plastificate spesso utilizzate per i pacchi e ridotto di 40 grammi la quantità di pellicola e di 45 grammi gli inserti di cartone.

Zara ha recentemente introdotto anche in Italia le e-Gift Card, dando ai propri clienti la possibilità di disporre delle proprie carte regalo anche in formato elettronico, evitando così la spedizione fisica di una tessera e la plastica altrimenti utilizzata per la stessa.

Siti specializzati in offerte online come CupoNation offrono la possibilità di disporre di codici sconto online senza dover stampare o ritirare i coupon.

In due anni CupoNation ha facilitato transazioni per oltre 50 milioni di euro, combinando risparmio per i consumatori con un impatto positivo sull’ambiente.

Spedizionieri come DHL e TNT hanno ormai da anni intrapreso un processo costante di rinnovamento della propria flotta per abbattere i consumi e le emissioni: una spedizione effettuata oggi ha infatti oltre il 20% di impatto in meno rispetto a dieci anni fa. Il primo spedizioniere a introdurre veicoli ibridi nella propria flotta è stato FedEx nel 2004 e, negli ultimi anni, anche imprese più piccole stanno puntando sull’ecologia per abbattere consumi e ridurre le emissioni di CO2.

Quando si parla di shopping online è importante analizzare anche quest’aspetto, valutando come nuove tecnologie possano combinare convenienza, facilità d’uso e rispetto per l’ambiente.

Condividi: