Home News Curare il verde di casa costa 30mila incidenti all’anno

Curare il verde di casa costa 30mila incidenti all’anno

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
cura del verde di casa

cura del verde di casaLa manutenzione del giardino alla portata di tutti, in totale sicurezza. In occasione della tradizionale fiera di Sant’Alessandro, in programma alla fiera di Bergamo dal 5 al 7 settembre, Neumann Italia presenta gli attrezzi da giardino a prova di infortunio.

Sono infatti circa 30.000 gli incidenti domestici (fonte: elaborazione dati Istat 2011) che avvengono ogni anno durante la manutenzione del verde di casa e del giardino.

Degli oltre 820mila infortuni monitorati nel 2011, dei quali più di 150mila avvenuti in Lombardia, circa il 4% è imputabile a disattenzioni ed errate manovre nel tagliare il prato o potare le siepi.

“Eppure basterebbero pochi accorgimenti per abbassare questo dato” premette Massimiliano Pez, general manager della filiale italiana di Neumann, azienda che opera nel settore degli attrezzi da giardino “La gamma Mission ha dato corpo a una nuova filosofia introducendo sostanziali novità per quanto riguarda rasaerba e tosasiepi, scommettendo sulla batteria. Innanzitutto siamo davanti ad attrezzi che non hanno motore a scoppio: quindi non viene richiesta la gestione di sostanze pericolose e infiammabili. Inoltre, rispetto agli attrezzi elettrici, la mancanza di un cavo che può venire a contatto con le lame o essere di ostacolo a chi sta operando, garantisce una maggiore libertà di movimento senza impedimenti”.

Un solo esempio: il drone da giardino Mission è dotato di un sensore di sollevamento così se lo si alza da terra, anche minimamente, le lame si fermano in automatico evitando che queste possano rappresentare un pericolo anche solo accidentale. Le lame arrivano allo stop completo dopo soli due secondi grazie a un’inerzia estremamente bassa. Inoltre, è stato progettato in modo tale da limitare al minimo gli accessi alle lame anche da terra: la distanza della lama dalla scocca è di soli 135 millimetri.

“L’importanza della sicurezza negli attrezzi da giardino è determinante” sottolinea il manager di Neumann Italia “Sono ancora molte le disattenzioni che si compiono facendo azioni ritenute banali come tagliare una siepe: ben il 16% di tutti gli incidenti rilevati avviene proprio durante il tempo libero con attività hobbistiche e piccole manutenzioni”.

Alla fiera di Sant’Alessandro Neumann Italia presenta i nuovi attrezzi per la manutenzione del giardino a batteria e il recente MiniMission, il primo drone per il prato pensato per aree fino a 800 metri quadrati.

“Comun denominatore sono la sicurezza, la maneggevolezza e l’economicità” sottolinea Pez “Tre elementi che rappresentano la nuova filosofia di affrontare il mondo green”.

La manifestazione bergamasca è infatti diventata negli anni un indiscusso punto di riferimento per le imprese del settore agricolo e per gli appassionati del verde di casa. A confermare ciò, il fatto che le aree espositive (coperte e scoperte) del polo fieristico di Bergamo registrano sempre il tutto esaurito con una crescente attenzione di pubblico: nel 2013 sono stati ben 46mila i visitatori della manifestazione, il 13% in più rispetto all’anno precedente.

Condividi: