Home Enogastronomia Arte e produzione gastronomica nella mostra sul Giorgione

Arte e produzione gastronomica nella mostra sul Giorgione

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
Veronese nelle terre del Giorgione

Veronese nelle terre del GiorgioneArte e produzione gastronomica d’eccellenza si uniscono per esaltare assieme il territorio veneto come nella mostra Veronese nelle terre del Giorgione che si terrà a Castelfranco Veneto (Tv) dal prossimo 12 settembre all’11 gennaio e dove l’azienda dolciaria artigianale Fraccaro Spumadoro, che opera da oltre 80 anni nella ridente cittadina veneta, sarà sponsor dell’esposizione.

In veste di partner Fraccaro Dolciaria collabora adottando le opere in esposizione e contribuendo finanziariamente alla realizzazione della mostra, che intende far scoprire la magia dei luoghi in cui ha operato il grande artista Paolo Veronese.

Attraverso un itinerario tematico dal titolo Il trionfo della decorazione in villa il visitatore verrà condotto alla scoperta dei gioielli architettonici come Villa Maser, Villa Emo e Villa Corner Chiminelli, in cui l’opera del pittore rinascimentale è fermamente presente. Mentre in contemporanea, al Museo Giorgione verrà allestita l’esposizione Villa Soranzo, una storia dimenticata che ripercorre l’intervento artistico del pittore dagli inizi della sua carriera.

“Al nostro impegno imprenditoriale vogliamo associare un’attività collaborativa con eventi artistici e il nostro intento è quello di unire i progetti e i nostri marchi alle grandi esposizioni culturali del territorio” afferma Luca Fraccaro, Presidente dell’azienda “e siamo fermamente convinti che la cultura è uno dei punti cardine attorno a cui si muove l’economia”.

Castelfranco Veneto, la storica cittadina trevigiana è nota, non solo per aver dato i natali ad artisti di gran fama, ma anche per essere la sede produttiva dal 1932 dell’azienda Fraccaro dove a fine ottobre sarà attivo il Point Fraccaro. Il rinnovato punto vendita aziendale, con annessa pasticceria, caffetteria e piccola ristorazione, 100 posti a sedere e una grande vetrina di prodotti, un filo diretto con il consumatore.

Condividi: