Home Prodotti Waste Sentinel per evitare il degrado del territorio

Waste Sentinel per evitare il degrado del territorio

pubblicato il: - ultima modifica: 5 Agosto 2020
waste sentinel

waste sentinelLe periferie dovrebbero essere dei giardini: fuori dal caos cittadino vivere nell’hinterland o nei quartieri più decentrati dovrebbe assicurare ai cittadini una vita slow. Purtroppo ancora in tante municipalità, soprattutto se si parla di contesti molto popolosi, periferia è sinonimo, molto spesso, di incuria e di degrado.

Umpi, società di Cattolica che opera nel mercato della progettazione di soluzioni smart per le città, ha ideato un dispositivo in grado di monitorare le aree più a rischio, segnalando l’abbandono dei rifiuti, di conseguenza, fungendo da deterrente nei confronti di chi perpetua questi danni contro il territorio.

Laddove un semplice divieto di scarico non scoraggia comportamenti incivili, il sistema Waste Sentinel è una risposta tecnologica che consente alle amministrazioni un intervento puntuale. Inoltre l’applicazione, che sfrutta la comunicazione a onde convogliate sulle linee elettriche esistenti, può essere riconfigurata facilmente rendendo il sistema di monitoraggio flessibile e riadattabile.

Come tutte le soluzioni smart, i passaggi sono pochi: il telesensore montato sul palo della luce intercetta l’infrazione e attraverso le onde convogliate invia il segnale sulla rete elettrica della pubblica illuminazione fino a un concentratore di dati, l’unità Andros, il quale inoltra al server remoto gli allarmi e/o i video streaming dei trasgressori, anche in tempo reale, sul dispositivo (computer o tablet) dell’ente incaricato del controllo.

La tecnologia di Waste Sentinel tende una mano ai cittadini e alla pubblica amministrazione, rendendo le città intelligenti e più vivibili e le periferie più pulite!

Condividi: