Home Imprese Sostenibili A Cesano Maderno distribuiti più di 16.000 kit di sacchetti per l’umido

A Cesano Maderno distribuiti più di 16.000 kit di sacchetti per l’umido

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
raccolta differenziata con sacchetti basf

raccolta differenziata con sacchetti basfÈ iniziata in questi giorni la distribuzione a casa degli abitanti di Cesano Maderno di un kit di sacchetti certificati compostabili, donati da BASF, da utilizzare per la raccolta differenziata dell’umido.

Il Comune di Cesano Maderno e BASF, che ha sede nel territorio, hanno scelto di promuovere questa iniziativa per ringraziare i cesanesi dell’impegno dimostrato finora e, allo stesso tempo, per tenere alta l’attenzione sul tema della raccolta differenziata.

Con il 64,93% di raccolta differenziata nel 2013, il Comune ha pressochè centrato l’obiettivo del 65% previsto dall’Unione Europea. In alcuni periodi dell’anno, si sono registrate punte del 66%, tutto questo grazie alla collaborazione attiva della cittadinanza. L’iniziativa messa in campo da BASF insieme alle istituzioni di Cesano Maderno vuole sottolineare come questo sia un primo traguardo in materia di sostenibilità e, allo stesso tempo, un punto da cui ripartire.

16.400 famiglie stanno ricevendo un kit di sacchetti compostabili per la raccolta differenziata dell’umido realizzati con ecovio, la bioplastica di BASF. I sacchetti prodotti in ecovio oltre a garantire eccellenti caratteristiche meccaniche, consentono una perfetta tenuta dei liquidi anche in condizioni ambientali sfavorevoli (come l’alta temperatura durante la stagione estiva).

L’iniziativa vede quindi BASF e le istituzioni del Comune operare in sinergia e con una logica di responsabilità condivisa sul tema della sostenibilità ambientale.

“L’Italia rappresenta uno dei più importanti Paesi per il nostro Gruppo e BASF è di casa a Cesano Maderno” afferma Erwin Rauhe, Amministratore Delegato di BASF Italia e Responsabile per il Sud Europa “Anche per questo abbiamo voluto dare un segnale alla nostra città e ai suoi cittadini, riconfermando il nostro impegno in termini di rispetto e salvaguardia dell’ambiente. Da anni BASF è presente nel Global 100, la lista delle prime 100 aziende al mondo dal punto di vista della sostenibilità. Abbiamo voluto oggi dare una piccola ma significativa dimostrazione di quanto la cura dell’ambiente e la vivibilità della città siano per noi determinanti e dipendono dal comportamento di ciascuno di noi”.

“È ormai da tanti anni” spiega il Sindaco di Cesano Maderno Pietro Luigi Ponti “che i cittadini cesanesi hanno adottato convintamente il modello della raccolta differenziata. Il sistema del compostaggio ha dato poi vita a un importante circolo virtuoso in termini di sostenibilità. Con questa iniziativa, resa possibile con il vitale sostegno di BASF, che ringrazio, vogliamo mantenere alta l’attenzione e puntare a nuovi obiettivi per far crescere ulteriormente la percentuale di racolta differenziata”.

Condividi: