Home Prodotti Asja promuove il microcogeneratore Totem

Asja promuove il microcogeneratore Totem

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
totem asja

totem asjaSono passati appena 16 mesi da quando Asja, azienda da 20 anni lche opera nella produzione di energia da fonti rinnovabili, ha scelto di investire nella microcogenerazione e già si presenta sul mercato con un prodotto destinato a diventare protagonista della rivoluzione energetica in corso.

Asja, tramite la controllata asjaGen, propone alla fiera Smart Energy Expo di Verona una nuova gamma di microcogeneratori che non solo portano il nome del primo microcogeneratore al mondo, nato nel centro ricerche Fiat a metà degli anni ’70, ma ne ereditano la completa italianità.

Si tratta di TOTEM, una macchina di ingombro ridotto, progettata per soddisfare la necessità di energia elettrica e calore grazie a un unico combustibile (metano, GPL, biometano o biogas).

Gli ultimi mesi sono stati caratterizzati dal più alto livello di anidride carbonica in atmosfera mai registrato. I continui allarmi sul clima evidenziano la necessità di tutelare il nostro Pianeta e nello stesso tempo di tagliare i costi energetici che gravano pesantemente sul bilancio economico di ciascuno di noi, sfruttando al meglio tutte le tecnologie di efficientamento disponibili.

Ecco perché il TOTEM è la risposta a queste diverse esigenze: grazie a una efficienza del 97% e alle tecnologie di Fiat Group Automobiles (FGA), FPT Industrial e Magneti Marelli di cui si avvale, il Totem permette di risparmiare fino al 40% sulla bolletta, con emissioni inferiori ad una tradizionale caldaia a condensazione.

Ecologico, efficiente e silenzioso il TOTEM si distingue per la sua intelligenza: un’innovativa piattaforma software, concepita per lo Smart Building, gli consente infatti di coordinare altri sistemi di generazione di energia, permettendo all’intero sistema di raggiungere la massima efficienza.

“Siamo molto orgogliosi di poter presentare oggi un prodotto che vanta il meglio della tecnologia made in Italy” dichiara l’Amministratore Delegato del Gruppo Asja Alessandro Casale “Abbiamo scelto di valorizzare l’eredità lasciata da Fiat per sviluppare un microcogeneratore innovativo, destinato a cambiare radicalmente le abitudini energetiche di migliaia di utenti”.

Il TOTEM, per adattarsi perfettamente alle esigenze delle utenze a cui è destinato, è disponibile nelle versioni da 10, 20, 30 e 45 kW. Piscine, centri sportivi, centri benessere, hotel, case di cura, piccole industrie, condomini sono solo alcuni esempi di applicazioni possibili. Le aziende agricole sono poi interlocutori privilegiati in quanto possono utilizzare il biogas prodotto da scarti animali e vegetali come combustibile per alimentarlo, ottenendo così energia elettrica e termica a costo zero e con il massimo dei vantaggi in termini ambientali.

A testimonianza della loro totale italianità i microcogeneratori TOTEM utilizzano motori Fiat Group Automobiles (FGA) e FPT Industrial mentre i controlli elettronici e la componentistica sono forniti da Magneti Marelli, tutte tecnologie sviluppate per soddisfare i limiti di emissione Euro6/Euro VI.

Grazie al lavoro del team R&D interno ad Asja, il TOTEM sarà inoltre l’unico microcogeneratore al mondo con dati di produzione certificati. In un paese come l’Italia in cui il prezzo dell’energia è più alto che nel resto dell’Europa, il TOTEM è la soluzione ideale per le oltre 400.000 attività imprenditoriali che vogliono abbattere definitivamente i costi energetici, rispettando l’ambiente.

Condividi: