Home News Bonus Energia, solo il 30 percento ne fa richiesta

Bonus Energia, solo il 30 percento ne fa richiesta

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
bonus energia

bonus energiaNegli ultimi cinque anni sono stati assegnati oltre tre milioni di bonus energia per ridurre la spesa per luce e gas a persone in difficoltà economica, famiglie numerose e malati gravi che necessitano di apparecchiature elettromedicali salvavita.

Tuttavia, secondo una recente indagine dell’Autorità per l’energia, solo il 30% dei potenziali beneficiari richiede i bonus energia e le percentuali più basse di richieste si riscontrano nelle aree dove è maggiore il livello di indigenza e minore il grado di istruzione.

Nasce da queste evidenze la campagna di comunicazione promossa dalla Presidenza del Consiglio Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria, dal Ministero dello Sviluppo economico e dall’Autorità per l’energia per rafforzare l’informazione agli oltre 3 milioni di potenziali beneficiari.

Si tratta di quanti hanno una certificazione Isee compatibile con quella necessaria per richiedere i bonus energia, ovvero di persone che in oltre il 70% dei casi sono a rischio povertà e nel 40% dei casi in stato di povertà assoluta. Gli spot radio e tv della campagna verranno diffusi sugli spazi gratuiti a disposizione della Presidenza sulle reti Rai per due settimane, dalle 8 alle 18 dal lunedì al venerdì, negli orari di apertura del numero verde 800.166.654 dello Sportello per il consumatore.

Nell’occasione, il call center dello Sportello, servizio gratuito attivato dall’Autorità e gestito dall’Acquirente Unico, è stato rafforzato in numero di operatori, per poter far fronte all’atteso incremento di richieste di informazioni. I bonus, introdotti per legge e gestiti dall’Autorità per l’energia che ne assicura l’operatività con la collaborazione di Anci e dei comuni, consentono di ottenere uno sconto, al netto delle imposte, del 20% circa sulla spesa annua per la luce e del 15% circa per quella di gas.

Nel 2014, il bonus elettrico vale dai 72 ai 156 euro; il bonus gas da 35 a circa 300 euro, il bonus per le apparecchiature salvavita dai 177 ai 639 euro. Per fare richiesta occorre avere un Isee di non oltre 7.500 euro all’anno oppure di 20mila euro anno con più di tre figli.

Le informazioni su come fare richiesta sono disponibili sui siti dell’Autorità per l’Energia e dell’ANCI o al numero verde 800.166.654 dello Sportello per il Consumatore di energia.

Condividi: