Home News Nexive e Banco Alimentare trasformano lo spreco di cibo in risorsa

Nexive e Banco Alimentare trasformano lo spreco di cibo in risorsa

città: - pubblicato il:
spreco di cibo

spreco di ciboOltre 54 tonnellate di pane, quasi 100 tonnellate di frutta e ben 1.865 dessert confezionati. Sono questi i numeri dello scorso anno scolastico di Siticibo, il programma della Rete Banco Alimentare per il recupero delle eccedenze dalla Ristorazione Organizzata a beneficio di persone in stato di bisogno.

Continua così la partnership nata alcuni anni fa per combattere lo spreco di cibo nel capoluogo milanese con lo scopo di diffondere la filosofia del riutilizzo delle risorse. A oggi le scuole che hanno aderito al programma Siticibo sono 100, suddivise in 8 zone, i furgoni Nexive coprono 4 zone per un totale di 44 scuole, ritirando e ridistribuendo pane e frutta.

Il recupero del cibo in eccedenza dalle scuole milanesi coinvolte avviene quotidianamente, con il supporto di una fitta rete di volontari e la disponibilità di quattro furgoni Nexive, che trasportano pane e frutta dai refettori alle mense per i poveri della città.

Ma la collaborazione non riguarda il solo settore alimentare: da gennaio a giugno 2014, Nexive ha fatto arrivare nelle scuole che partecipano al programma 615 rotoli di carta di formato A3 prodotti in eccedenza dal Centro Stampa dell’operatore postale che vengono riutilizzati per attività didattiche.

“Al di là del fatto pratico di trasportare gli avanzi di cibo a chi non può permettersi un pasto, siamo impegnati in questo progetto che ci permette di promuovere una concezione più rispettosa delle risorse” afferma Roberta Culella, Responsabile Csr Nexive “Per il pane e per la frutta, come per la carta, è essenziale che passi il messaggio che non si può gettare quel che non serve più, se può essere utile ad altri, in particolar modo in questo periodo di crisi. Il nostro obiettivo è continuare in questa direzione, ampliando il numero delle scuole coinvolte e la quantità di risorse recuperate”.

“Siticibo con Nexive ha una stretta collaborazione che coinvolge personale dipendente e volontari, il loro impegno, nella raccolta di pane e frutta, risponde quotidianamente alle pressanti situazioni di bisogno che viviamo nella città di Milano. Ringraziamo, anche a nome di tutte le strutture caritative coinvolte, la disponibilità e l’operato di Nexive che condivide la nostra mission e ci supporta nel raggiungimento dei nostri obbiettivi” conclude Marcello Cosentino, responsabile Siticibo Milano.

Condividi: