Home News Milano, Torino e Napoli: parte la campagna Raccogli la plastica, semina il...

Milano, Torino e Napoli: parte la campagna Raccogli la plastica, semina il futuro

città: - pubblicato il:
raccogli la plastica semina il futuro

raccogli la plastica semina il futuroRiparte la terza edizione del progetto educativo itinerante Raccogli la plastica, semina il futuro, organizzato dal Gruppo Sanpellegrino per i bambini delle scuole primarie di Milano, Torino e Napoli. Sono queste le tre città coinvolte nell’iniziativa che anche per quest’edizione ha ricevuto il patrocinio dei rispettivi comuni e la preziosa collaborazione delle aziende di igiene urbana locali.

Il Gruppo Sanpellegrino vuole così trasmettere ai bambini delle scuole primarie italiane l’importante valore del riciclo, per farli diventare parte della R-Generation e sensibilizzarli a una corretta gestione della raccolta differenziata del PET, educandoli fin da piccoli al rispetto dell’ambiente.

Il packaging riveste un ruolo cruciale per un’azienda imbottigliatrice come Sanpellegrino, perché permette all’acqua minerale di arrivare sulle tavole dei consumatori pura, proprio come sgorga dalla sorgente. Il PET rappresenta il materiale ideale per svolgere questo compito perché è leggero, sicuro e, al tempo stesso, amico dell’ambiente, essendo al 100% riciclabile.

Non buttare via le bottiglie e i contenitori in plastica! Raccoglili, schiacciali e portali a scuola, nell’apposito contenitore. Questo l’invito che il Gruppo Sanpellegrino rivolge ai bambini delle scuole che si sfideranno tra loro per vincere utili premi per l’attività didattica. In ogni città, al termine della campagna, sarà decretata la scuola vincitrice per aver riempito il maggior numero di sacchi contenenti bottiglie e imballi in PET (in rapporto al numero di studenti) e sarà premiata con una lavagna interattiva multimediale.

Alle scuole aderenti all’iniziativa verranno forniti gratuitamente tutti i materiali indispensabili per lo svolgimento dell’attività: locandine da esporre nell’Istituto, un cestone dove depositare le bottiglie e gli imballi in PET, cartoline informative per tutti gli studenti della scuola e le loro famiglie corredate da un utile zainetto in PET riciclato. Alle classi 3°, 4° e 5° elementare, verrà, inoltre, inviato un kit didattico che consentirà agli insegnanti di realizzare in aula una lezione interattiva sul riciclo della plastica. Le aziende locali di igiene urbana, AMSA spa a Milano, ASIA spa a Napoli e AMIAT spa a Torino, si occuperanno, come di consueto, della raccolta dei sacchi.

Nell’ottica di una maggiore sensibilizzazione delle nuove generazioni verso comportamenti virtuosi e rispettosi dell’ambiente, quest’anno R-Generation si arricchisce di un’ulteriore iniziativa attraverso il sito web gli studenti avranno, infatti, la possibilità di diventare R-Generator, ossia ambasciatori del riciclo. All’interno del sito saranno disponibili dei contenuti speciali, e un personaggio guida, Mister R (Riciclo), accompagnerà tutti i bambini in una serie di prove di abilità. Per chi completerà questo percorso, in palio sorprese realizzate in PET riciclato. Inoltre, in ogni città coinvolta verrà organizzato il Festival del Riciclo una vera e propria giornata di festa per premiare le scuole vincitrici, all’insegna della raccolta differenziata e dell’ambiente con giochi, laboratori e spettacoli.

“Dopo il successo della prima e della seconda edizione di Raccogli la plastica, semina il futuro, siamo davvero entusiasti di poter rinnovare il nostro impegno e di ampliarlo geograficamente, coinvolgendo anche le scuole del capoluogo piemontese oltre che quelle milanesi e napoletane. Questo progetto non costituisce solo un’allegra competizione scolastica, ma rappresenta un primo passo per l’educazione al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente a partire dai bambini e dalle loro famiglie” afferma Daniela Murelli, Direttore Corporate Social Responsibility del Gruppo Sanpellegrino. E continua “La tutela dell’ambiente, a partire da una corretta gestione dei rifiuti, è un tema molto caro al nostro Gruppo: tra i principali player del mercato del beverage italiano, è nostro dovere promuovere la pratica virtuosa della raccolta differenziata e del riciclo. Il nostro intento è quello di sottolineare l’importanza che i gesti della vita quotidiana possono avere sull’ambiente circostante e guidare i cittadini, fin da piccoli, al riciclo della plastica e, in particolare del PET, che se opportunamente raccolto può trasformarsi in una vera e propria risorsa e dare vita a nuovi oggetti utili”.

Condividi: