Home News Cambiamenti climatici: mai un ottobre così caldo dal 1800

Cambiamenti climatici: mai un ottobre così caldo dal 1800

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
alte temperature

alte temperaturePiogge torrenziali, lunghi periodi di siccità, temperature sballate rispetto alle normali e tradizionali medie stagionali: sono effetti dei cambiamenti climatici? In attesa di smarcare una volta per tutte il dilemma a livello scientifico va registrato il fatto che il mese appena concluso è stato l’ottobre più caldo degli ultimi due secoli per l’Italia.

L’ottobre 2014 registra infatti un’anomalia di +3.2 gradi rispetto alla media del periodo 1971-2000, che viene convenzionalmente assunta come riferimento, ed è quindi stato il più caldo dal 1800 a oggi.

Seguono in questa graduatoria gli ottobre del 2001 (+3.0), del 2004 (+2.4), del 2006 (+2.1) e del 2013 (2.0): i 5 mesi di ottobre più caldi dal 1800 ad oggi sono quindi tutti degli ultimi 15 anni.

Le precipitazioni risultano, invece, sotto la media quasi ovunque: a livello nazionale, rispetto al periodo di riferimento 1971-2000, si è registrato un -30%, con alcune eccezioni locali quali il Gargano, dove i valori sono stati oltre il triplo del normale, e parte della Liguria e della Sicilia.

Nonostante ciò con ottobre le precipitazioni cumulate dell’anno meteorologico 2014 (dicembre 2013 – novembre 2014), a un mese dalla sua conclusione, hanno già raggiunto la precipitazione media annuale, grazie alla stagione invernale e a quella estiva che sono state particolarmente piovose, soprattutto per il nord.

Condividi: