Home Curiosità Al Mart presentato il primo master sul turismo sostenibile

Al Mart presentato il primo master sul turismo sostenibile

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
ecoturismo turismo sostenibile e brand del territorio

turismo sostenibile e brand del territorioLavorare sulla specificità dei territori, conoscerne le tradizioni ed esportarne le potenzialità. È la grande sfida che l’Italia è chiamata ad affrontare in previsione di Expo 2015.

Ed è l’obiettivo che si è posto il primo master in Turismo sostenibile e brand del territorio, promosso dall’Alta Scuola per l’Ambiente (Asa) con sei facoltà e altre due Alte Scuole dell’Università Cattolica. Il corso è stato presentato il 24 ottobre al Mart, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, nel corso del convegno Turismo sostenibile & Expo 2015 Arti e saperi per raccontare il territorio organizzato da Asa in partnership con lo stesso Mart e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.

Al Museo di Rovereto si sono confrontati esperti italiani di turismo, enogastronomia e sostenibilità ambientale.

“L’Esposizione universale pone l’Italia in un’ottica globale” ha affermato Alberto Mina, direttore Relazioni esterne e istituzionali di Padiglione Italia Expo Milano 2015 “Questo le impone di guardarsi intorno e di puntare lontano, ma non potrà farlo se non abbraccerà pratiche sostenibili, rispettose dell’ambiente e delle sue unicità”.

L’Italia è un Paese che per conformazione geografica ma anche per vicende storiche e culturali è in grado di offrire proposte e prodotti molto differenti.

“È questo ciò che cercheremo di sottolineare con Padiglione Italia che è la porta d’ingresso nel nostro Paese, una straordinaria vetrina e un laboratorio di relazioni internazionali potentissimo. Utilizzeremo questa finestra per offrire al mondo una visione forte e attuale dell’Italia, declinandola come un vivaio di potenze: del saper fare (creatività e innovazione), della bellezza (turismo e paesaggio), del limite (gestione delle risorse e capacità di ripresa) e del futuro (giovani, donne, imprenditori e migranti)”.

Alla metafora del vivaio si ispira il master in Turismo sostenibile e brand del territorio, fortemente voluto da Alta Scuola per l’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con sei facoltà, con l’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo (Almed) e l’Alta Scuola in Economia Agro-Alimentare (Smea).

Il corso di studi, che prenderà il via a gennaio 2015, formerà figure professionali con competenze trasversali capaci di valorizzare il territorio in chiave turistica e sostenibile, rispondendo appieno a una richiesta in crescita del mercato.

Potete continuare la lettura dell’articolo completo Turismo sostenibile, primo master presentato al Mart pubblicato su CattolicaNews che è stato realizzato da Ada Rosa Balzan, docente nei master e coordinatrice scientifica per l’anno 2015 del Master in Turismo Sostenibile e Brand del Territorio organizzati da ASA, l’Alta Scuola per l’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, e titolare dell’agenzia di marketing AdaRosaBalzan.

Condividi: