Home Eventi XIII Conferenza delle Alpi a Torino il 20 novembre

XIII Conferenza delle Alpi a Torino il 20 novembre

conferenza delle alpi

conferenza delle alpiIl 19, 20 e 21 novembre si incontrano a Torino le delegazioni della Convenzione delle Alpi, primo Trattato internazionale per lo sviluppo e la tutela di un territorio montano transfrontaliero.

All’evento principale, la XIII Conferenza delle Alpi del 21 novembre, verrà affiancata una rosa di eventi aperti al pubblico, per presentare i principali risultati dei due anni di attività della Presidenza Italiana e gli obiettivi futuri della Convenzione delle Alpi. Le Delegazioni alpine saranno ospiti del Museo Nazionale della Montagna, che proprio quest’anno celebra i 140 anni di fondazione.

Nel 2013-2014 il Ministero dell’Ambiente ha presieduto per conto dell’Italia la Convenzione delle Alpi, Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile delle Alpi e a supporto delle popolazioni che in esse vivono. Il prossimo 21 novembre i Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi (Austria, Francia, Germania, Lichtenstein, Principato di Monaco, Slovenia, Svizzera e Unione Europea) si incontreranno per discutere i risultati raggiunti durante il biennio di presidenza italiana e gli obiettivi futuri della entrante Presidenza tedesca. A Torino, per la seconda volta dopo dodici anni, la Conferenza delle Alpi sarà presieduta dal Ministro dell’Ambiente Italiano.

La XIII Conferenza delle Alpi sarà momento di incontro tra i Paesi Alpini che costituiscono il cuore dell’Europa, dove il costante confronto tra ordinamenti e culture diverse, lungo la linea di confine italiana, ha rappresentato un naturale vantaggio nel miglioramento delle politiche di gestione territoriale in una logica di sviluppo sostenibile.

“Tale vantaggio fa della regione alpina una testa di ponte per la realizzazione di una serie di buone pratiche, di cui la Convenzione delle Alpi può certamente essere importante strumento di sintesi politica” ha dichiarato il Ministro Galletti “il Ministero dell’Ambiente ha voluto condividere con gli Enti territoriali alpini, Regioni e Province Autonome ma anche centri d’eccellenza e associazioni portatrici di storia e culture alpine, il Programma di Presidenza per il biennio 2013-2014, incentrato sulle tematiche più attuali dello sviluppo socio economico e sostenibile delle popolazioni che presidiano la Montagna con uno sguardo attento alle azioni promosse in ambito europeo e internazionale, come nel caso della strategia Macroregionale europea per la Regione Alpina, o delle iniziative ONU riguardanti le Conferenza sui Cambiamenti Climatici e la Convenzione sull’Acqua”.

Sede degli incontri è il Museo Nazionale della Montagna che quest’anno celebra il 140° anniversario dalla sua fondazione per opera del Club Alpino Italiano, come a voler sancire la continuità di vedute tra enti e Istituzioni che a diverso titolo lavorano per la tutela dello straordinario mix di culture, tradizioni e ambiente rappresentato dalle Alpi. In concomitanza con la Conferenza il Museo inaugurerà una mostra e presenterà un volume a ricordo della ricorrenza.

Giovedì 20 novembre i Ministri insieme e le Delegazioni Alpine saranno accolti dal Sindaco, dal Presidente della Regione, dal Prefetto e dalle altre Autorità territoriali presso la Sala Rossa del Palazzo Civico. La riunione dei Ministri sarà preceduta dalla seduta del 57° Comitato Permanente della Convenzione delle Alpi, nonché da una serie di incontri aperti al pubblico allo scopo di presentare il lavoro della Convenzione delle Alpi per lo sviluppo sostenibile dell’arco Alpino e le questioni sociali, economiche e ambientali a esso collegate.

Condividi: