Home Eventi SERR contro lo spreco alimentare

SERR contro lo spreco alimentare

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
spreco di cibo

spreco di ciboVenerdì 28 novembre 2014, alle ore 16:30 presso Palazzo Pirelli (via Filzi 22 a Milano, Sala Gonfalone), si svolgerà l’incontro organizzato dal gruppo del Movimento 5 Stelle in collaborazione con la Associazione Guizart che si inserisce all’interno della SERR, la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che quest’anno ha come focus lo spreco del cibo.

I dati parlano chiaro. Sul pianeta lo spreco di cibo vale ogni anno una volta e un terzo l’intero PIL italiano, ovvero circa 2.060 miliardi di euro (PIL Italia 2013: 1.560 miliardi di euro). Una cifra che include i costi sociali, ambientali ed economico-produttivi.

“Un circolo velenoso che ci porta a pagare un conto salato al pianeta, ogni anno: il 30% della produzione mondiale di cibo va sprecata e il solo valore commerciale di questo spreco supera i mille miliardi di euro annui” ha dichiarato ancora Andrea Segrè, tra i fondatori delle campagne di sensibilizzazione contro lo spreco del cibo in Italia e in Europa “Secondo l’ultimo rapporto curato dall’Osservatorio Waste Watcher di Last Minute Market/SWG lo spreco alimentare domestico, il cibo ancora buono che finisce direttamente nei rifiuti, vale in Italia oltre 8 miliardi di euro, circa mezzo punto di PIL. Mentre l’ISTAT conta ormai più di 10 milioni di italiani che vivono e si alimentano, in condizioni di povertà. Dunque, il valore degli alimenti sprecati sarebbero pari a 800 euro a testa”.

Condividi: