Home News Fondo di garanzia prima casa: online la modulistica

Fondo di garanzia prima casa: online la modulistica

pubblicato il: - ultima modifica: 8 Agosto 2020
fondo garanzia prima casa

fondo garanzia prima casaÈ disponibile online la modulistica per fare richiesta del Fondo di garanzia prima casa per l’acquisto di un immobile o la sua ristrutturazione per l’efficienza energetica.

Al fine di comprare o ristrutturare casa, accedere all’erogazione del credito può rivelarsi indispensabile. Per individuare velocemente una valida offerta è possibile porre i mutui più convenienti a confronto in modo tale da selezionare le opzioni più in linea con le esigenze e le condizioni economiche di ciascun contraente.

In questi giorni il Mef ha messo a disposizione dei risparmiatori la modulistica per richiedere il finanziamento del Fondo di garanzia prima casa. Hanno accesso alle agevolazioni previste dal Fondo le giovani coppie, i giovani lavoratori under 35 con un contratto lavorativo atipico, nuclei familiari monogenitoriali con figli minori a carico, conduttori di alloggi Iacp con la prerogativa che non siano già proprietari di un immobile.

Il Fondo di garanzia prima casa consente di avere accesso ad agevolazioni per un massimo del 50% della quota capitale fino a 250.000 euro per l’acquisto, la ristrutturazione o l’accrescimento dell’efficienza energetica di immobili non di lusso, adibiti ad abitazione principale del soggetto che contrae il mutuo.

Sul sito del Ministero per l’Economia e le Finanze è possibile scaricare e poi compilare i moduli per accedere al Fondo di garanzia prima casa. Le domande dovranno essere in seguito presentare direttamente presso gli sportelli delle banche che aderiscono all’iniziativa. Sarà poi la banca a occuparsi di inviare a Consap, società pubblica incaricata della gestione delle domande, la richiesta di accesso alle garanzie.

In prima battuta la Legge di Stabilità aveva destinato al Fondo di garanzia prima casa 600 milioni di euro, l’iniziativa invece avrà una dotazione di 650 milioni di euro. Sul portale dell’Abi e della Consap è possibile prendere visione dell’elenco delle filiali presso le quali è possibile consegnare la documentazione.

Il Mef specifica che le richieste potranno essere presentate da fine dicembre, solo dopo che la banca abbia assicurato l’operatività a favore della propria clientela (termine previsto in 30 giorni lavorativi dall’adesione della banca al Fondo di garanzia prima casa).

Condividi: