Home Tecnologie Fotovoltaico con accumulo, in Germania i prezzi scendono del 25%

Fotovoltaico con accumulo, in Germania i prezzi scendono del 25%

città: - pubblicato il: - ultima modifica: 7 Gennaio 2015
fotovoltaico con accumulo

fotovoltaico con accumuloUn report di BSW rivela che nel secondo trimestre 2014 il prezzo del fotovoltaico con accumulo si è ridotto di un quarto.

Ricorrere al credito bancario e mettere i prestiti più convenienti a confronto è una prassi sempre più comune per coloro che scelgono di investire nell’efficienza energetica degli immobili e di installare un impianto fotovoltaico per l’autonomia energetica della propria abitazione.

A dare una spinta al comparto delle fonti rinnovabili molto spesso solo le innovazioni hi-tech, è risaputo infatti che tecnologia e capacità aumentano la produttività fotovoltaica. Di recente, l’associazione tedesca del solare BSW si è occupata di indagare la situazione del fotovoltaico con accumulo e la sua diffusione presso le famiglie tedesche.

È così emerso che in Germania i prezzi del fotovoltaico con accumulo sono scesi del 25% tra il primo e il secondo trimestre del 2014. Il costo delle batterie per impianti a energia solare scendono di un quarto e così, a oggi, è aumentata di gran lunga anche la domanda e ben 15mila famiglie tedesche hanno scelto di ricorrere al fotovoltaico con accumulo presso le proprie abitazioni.

Di pari passo con l’aumento della richiesta di impianti di storage la banca pubblica tedesca attesta un aumento delle domande di credito del 32% nell’arco del terzo trimestre di quest’anno. In Germania inoltre, KfW offre prestiti a basso tasso di interesse per finanziare l’installazione di sistemi di storage fotovoltaici e batteria. Fino al 30% dei costi di acquisizione sono coperti come bonus di rimborso.

Nel prossimo futuro si prevede, dunque, un’impennata della richiesta dei sistemi di fotovoltaico con accumulo: gli esperti di mercato prevedono un avvenire luminoso per le tecnologie di storage solari. Secondo una previsione da parte della società di ricerche di mercato IHS americana, il mercato globale per le batterie solari si decuplicherà entro l’anno 2018.

In Italia lo scorso novembre l’AEEGSI ha fornito le regole per installare batterie agli impianti fotovoltaici e si prevede che con le detrazioni al 50% per l’efficienza energetica, confermate dalla Legge di Stabilità, saranno numerosi gli utenti finali che sceglieranno di produrre energia pulita per mezzo di un sistema fotovoltaico con accumulo residenziale.

Condividi: