Home News Tutela dell’ambiente e fauna marina, accordo a Catania

Tutela dell’ambiente e fauna marina, accordo a Catania

pubblicato il: - ultima modifica: 9 Agosto 2020
accordo università catania

accordo università cataniaLa parola chiave è sinergia tra istituzioni, università, enti di ricerca. L’obiettivo è quello, ambizioso, di offrire ricadute concrete al territorio e all’ambiente siciliano, a partire dalla tutela dell’ambiente e della fauna marina nel Mediterraneo e, in particolare, dello Ionio sud occidentale.

Sono queste le premesse che stanno alla base dell’accordo di collaborazione finalizzato allo svolgimento di attività interdisciplinari di interesse comune nel campo della ricerca e del monitoraggio, del controllo e della tutela dell’ecosistema marino-costiero siciliano che è stato firmato dal rettore dell’Università di Catania Giacomo Pignataro, dal comandante della Direzione marittima di Catania, Ammiraglio Ispettore (CP) Domenico De Michele e dal direttore dei Laboratori Nazionali del Sud dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Giacomo Cuttone.

Presenti alla cerimonia della firma anche l’onorevole Giuseppe Berretta e il commissario dell’Autorità portuale di Catania Cosimo Indaco.

“L’accordo che abbiamo firmato” ha sottolineato il rettore Pignataro “rafforza ulteriormente una già sperimentata collaborazione tra le istituzioni, esaltando l’importanza di quella ricerca scientifica che riesce a produrre vantaggi per il territorio e la società, esaminando fenomeni reali e fornendo risposte a problemi reali. Questa volontà di operare in modo sinergico, da parte di enti che riconoscono una interdipendenza degli interessi, costituisce un vero e proprio patrimonio immateriale della nostra comunità, che va potenziata e valorizzata”.

Continua a leggere l’articolo Alleanza in difesa dell’ambiente e della fauna marina nello Ionio sul sito dell’Università di Catania.

Condividi: