Home News M’Illumino di meno, ENEA porta l’efficienza energetica a scuola

M’Illumino di meno, ENEA porta l’efficienza energetica a scuola

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
efficienza energetica enea

efficienza energetica eneaAlunni e professori, tutti insieme a scuola di efficienza energetica e di risparmio: succede a Roma dove, in occasione della manifestazione M’Illumino di meno, promossa da Caterpillar la trasmissione di Radio 2, 120 ragazzi dalle elementari all’università hanno fatto lezione all’ENEA, l’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, punto di riferimento per la promozione e lo sviluppo dell’efficienza.

I ragazzi hanno potuto sperimentare tecnologie e strumenti di diagnosi energetica, vedere filmati sull’efficienza energetica e le bollette, visitare virtualmente i laboratori ENEA di Ispra dove si lavora alle nuove tecnologie led.

Ai ragazzi è stato anche distribuito un piccolo manuale di Intelligenza energetica con indicazioni su consumi, lotta agli sprechi scaricabile anche su smartphone e tablet.

ENEA, hanno spiegato gli esperti, ha deciso di contribuire a questa importante iniziativa mettendo a disposizione le tecnologie e il know how sull’efficienza energetica, il risparmio e l’innovazione tecnologica che sono l’obiettivo primario dell’attività di ricerca e sviluppo dell’ente governativo.

La giornata rientra fra le iniziative che ENEA ha proposto al Ministero dello Sviluppo economico per l’attuazione del Piano Triennale di formazione e comunicazione sull’efficienza energetica previsto dal dlgs 102/2014 che recepisce la direttiva europea sul tema.

La trasmissione Caterpillar di RadioRAI ha inoltre coinvolto in una simpatica diretta i ragazzi presenti: gli studenti delle elementari e medie della scuola Guido Alessi, del liceo Lucrezio Caro e dell’Università La Sapienza che hanno anche potuto partecipare al test energetico-psicologico E tu che lampadina sei?, realizzato dall’ENEA per spiegare la differenza fra le lampadine tradizionali e i nuovi led.

Condividi: