Home News Pericolo ambientale: un corso online per salvare l’ambiente

Pericolo ambientale: un corso online per salvare l’ambiente

città: - pubblicato il:
corsi online pericolo ambientale

corsi online pericolo ambientaleIn situazioni di pericolo ambientale, come per esempio lo sversamento di oli o liquidi tossici, è importante agire velocemente e soprattutto correttamente.

Per contenere i danni ambientali in queste circostanze critiche le prime azioni che vengono messe in campo sono infatti fondamentali. Occorre quindi che i potenziali soccorritori, per esempio addetti che lavorano con sostanze pericolose, siano adeguatamente formati.

Airbank, azienda che opera nel settore dell’antinquinamento e della sicurezza ambientale, lavora da anni per offrire sul mercato soluzioni che presentino risultati migliori con un ridotto impatto ambientale. Per difendere l’ambiente, tuttavia, i prodotti da soli non bastano.

E così, in linea con la sua mission, Airbank realizza corsi sulle procedure di primo intervento per situazioni di sversamento e di aggiornamento sulle normative in materia di sicurezza ambientale. Grazie alla spiegazione delle azioni più importanti da mettere in atto, si potrà agire meglio in situazioni di pericolo, salvaguardando l’ambiente.

La grande novità di quest’anno sono i corsi online per l’insegnamento a distanza. Airbank ha pensato infatti a tutti i coloro che per problemi di tempo o distanza non possono essere presenti ai corsi sulla sicurezza ambientale organizzati dall’azienda.

“Da oggi è possibile partecipare ai corsi Airbank sulla sicurezza ambientale in modalità e-learning” ha sottolineato Gloria Mazzoni, presidente di Airbank “Basta avere un computer o tablet connesso a internet e potrete finalmente rimanere aggiornati sulle procedure di primo intervento oltre alle nuove normative in materia di sicurezza ambientale”.

Conoscere il contesto normativo di riferimento, fronteggiare un’emergenza in caso di sversamento di liquidi pericolosi, sviluppare le competenze e gli strumenti per intervenire con tempestività ed efficacia (procedura di intervento), formare il personale addetto a utilizzare i prodotti in modo corretto, conoscere caratteristiche e peculiarità dei prodotti trattati.

In dettaglio, il corso sul pronto intervento ambientale prevede una panoramica iniziale sulle normative di riferimento e sulle procedure di pronto intervento. Si passa poi alle simulazioni su quattro scenari applicativi: incidente in acqua, sversamento di olio in magazzino, sversamenti tossici in prossimità di tombini e sversamento acido di batterie.

“Il valore aggiunto del corso sul pericolo ambientale” ha concluso Gloria Mazzoni “è dato dai docenti che sono operatori del settore altamente specializzati, oltre che esperti in formazione”.

Condividi: