Home News Sicurezza: arriva il libretto di impianto elettrico

Sicurezza: arriva il libretto di impianto elettrico

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
libretto impianto elettrico

libretto impianto elettricoIl D.M. 37/2008 parla chiaro: il proprietario dell’impianto elettrico adotta le misure necessarie per conservarne le caratteristiche di sicurezza previste dalla normativa vigente in materia, tenendo conto delle istruzioni per l’uso e la manutenzione predisposte dall’impresa installatrice dell’impianto e dai fabbricanti delle apparecchiature installate.

Resta ferma la responsabilità delle aziende fornitrici o distributrici, per le parti dell’impianto e delle relative componenti tecniche da loro installate o gestite.

Prosiel, associazione senza scopo di lucro nata nel 2000 che annovera tra i propri soci i principali attori della filiera elettrica, per rispondere a quanto disposto dalla legge promuove il Libretto di Impianto Elettrico, vero e proprio documento di circolazione dell’impianto da associare all’abitazione e al conduttore (inquilino o proprietario).

Il libretto, non è obbligatorio per legge, ma i contenuti e i documenti che devono essere raccolti e consegnati lo sono. Il libretto assolve a una doppia funzione che parla la lingua della sicurezza e della professionalità.

Sicurezza per il consumatore che, gli viene garantita dai documenti e dalle informazioni rilasciate dall’installatore, verificando con frequenza gli interventi di manutenzione e ricevendo indicazioni sulle sue istruzioni d’uso e sulla cura delle apparecchiature che lo compongono, ha modo di controllare la salute del suo impianto e, conseguentemente, di ridurre incidenti domestici e consumi.

Professionalità per l’installatore che, grazie al Libretto di Impianto Elettrico, avrà una traccia importante da consultare durante i controlli nelle abitazioni e potrà consegnare all’utente finale tutta la documentazione attestante la conformità normativa e installativa dell’impianto.

Al libretto dovranno infatti essere allegati anche la Dichiarazione di conformità e/o, se del caso, la Dichiarazione di rispondenza, documenti obbligatori che confermano il rispetto della regola dell’arte secondo la normativa vigente (Art.7 del DM n.37/2008) e le istruzioni per l’uso e la manutenzione dell’impianto.

Il Libretto, da consegnare prima della vendita o dell’affitto dell’immobile, si articola in diverse voci utili per comprenderne la sua funzione e compilazione. La prima pagina è dedicata alla Identificazione di Impianto (dati identificativi responsabile tecnico e installatore, descrizione costruttiva e dotazione impianto), le successive pagine sono dedicate alle Verifiche periodiche, calendarizzazione degli interventi di manutenzione disposta dall’installatore e al Rapporto di Verifica impianto elettrico.

A completamento una serie di approfondimenti per il consumatore: Come risparmiare energia elettrica, Consigli utili per la corretta gestione e manutenzione dell’impianto e Cosa non fare, 10 regole per la sicurezza personale e della propria abitazione.

Chiude il Libretto di Impianto Eletrico un elenco allegati contenente documenti come certificati di garanzia, guide tecniche dell’impianto, della componentistica e delle apparecchiature installate. Un importante valore aggiunto è, infine, la veste grafica, intuitiva e immediata nella comprensione sia del consumatore che del professionista.

Condividi: