Home Curiosità In Cina si inaugura il primo tram a idrogeno

In Cina si inaugura il primo tram a idrogeno

pubblicato il: - ultima modifica: 8 Agosto 2020
tram a idrogeno in cina

tram a idrogeno in cinaÈ cominciata la corsa del primo tram a idrogeno in Cina: il nuovo mezzo di trasporto pubblico percorrerà le vie della città costiera di Qingdao, nel nord-est del Paese, a una velocità massima di settanta chilometri orari e l’unica emissione che produrrà sarà acqua.

Il rifornimento del mezzo comporta tre minuti di attesa e con un pieno può compiere cento chilometri di tragitto, circa tre volte la tratta urbana da un capolinea all’altro.

Il nuovo tram, realizzato dall’azienda locale Sifang, controllata da China South Rail Corporation, ha sessanta posti a sedere e può trasportare oltre 380 passeggeri.

Il nuovo tram a idrogeno costituisce un caso finora unico al mondo, scrive l’agenzia Xinhua, ma potrebbe essere il primo di una serie: il governo centrale cinese prevede una spesa di circa duecento miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per fare crescere il settore e per portare a 1.200 chilometri la lunghezza dei binari speciali su cui si muovono i nuovi tram, secondo quanto scrive l’agenzia Xinhua.

“Ci sono voluti due anni per risolvere i problemi tecnologici” ha spiegato il capo ingegnere del gruppo, Liang Jianying “ma abbiamo avuto l’aiuto di alcuni istituti di ricerca”.

China South Rail Corporation è uno dei gruppi più attivi del settore dei trasporti cinese. A dicembre scorso aveva concluso un accordo da 1,7 miliardi di yuan (248,8 milioni di euro) con l’Argentina per una fornitura di locomotive e vagoni di treni merci.

Condividi: