Home Curiosità Guerrilla Gardening: a Merano spuntano tremila narcisi

Guerrilla Gardening: a Merano spuntano tremila narcisi

pubblicato il: - ultima modifica: 19 Giugno 2019
guerrilla gardening merano

Si prendano 3.000 narcisi, 11 collaboratori notturni dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, un hashtag e si avrà la prima azione di Guerrilla Gardening in Alto Adige.

Il tutto è successo la notte scorsa a Merano, su iniziativa dei Giardini di Castel Trauttmansdorff in concomitanza con l’avvio della nuova stagione.

In Piazza Fontana, Piazza della Rena, Piazza Duomo e Piazza Teatro, in Corso Libertà e sotto i Portici, intorno alle stazioni ferroviarie Merano/Maia Bassa e Merano e ad alcune fermate del bus, il 1° aprile sono improvvisamente fioriti dei narcisi nei posti più insoliti.

Scale, cestini delle biciclette, panchine, muri in rilievo e davanzali delle finestre erano ricoperti di narcisi gialli. Magia della guerrilla gardening

Distribuiti nel centro di Merano in un’azione lampo notturna, i 3.000 fiori primaverili hanno augurato il buongiorno ai meranesi. Invece del coffee-to-go del mattino con quest’azione è stato regalato un piccolo pezzo di primavera da portare con sé, il #NarcisoToGo!

Il saluto primaverile in fioritura è arrivato puntuale per l’inaugurazione della nuova stagione dei Giardini di Castel Trauttmansdorff.

Vale la pena guardare con più attenzione, perché alcune delle piantine contengono anche un’altra sorpresa! Una foto del #NarcisoToGo postata sulla pagina Facebook dei Giardini (Trauttmansdorff-Die Gärten/I Giardini/The Gardens) dà la possibilità di partecipare a un gioco a premi.

Edizioni Green Planner vi terrà al corrente…

Condividi: