Home Expo 2015 Parco della biodiversità: il biologico protagonista a Expo

Parco della biodiversità: il biologico protagonista a Expo

città: - pubblicato il:
biodiversità agricola

biodiversità agricolaL’agricoltura biologica all’Expo c’è. Il Parco della Biodiversità, progettato e realizzato da BolognaFiere grazie all’esperienza di oltre 27 anni con SANA, il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, è l’area tematica dedicata all’agricoltura che tutela l’ambiente, che garantisce fertilità alla terra e offre cibo attento al benessere dell’uomo; all’agricoltura biologica, che per sua natura conserva e valorizza la biodiversità.

Nell’area di 8.500 mq situata accanto all’ingresso Est le ricchezze e le varietà agricole che caratterizzano i paesaggi italiani, le storie di eccellenza dell’agricoltura bio e i volti degli agricoltori che hanno scelto la via del bio, i prodotti che sono la pura espressione dei territori italiani sono i protagonisti.

Il Parco della Biodiversità è frutto della collaborazione tra BolognaFiere e FederBio (Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica), Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Confederazione Italiana Agricoltori e del supporto del Ministero delle Politiche Agricole e del Ministero dell’Ambiente; rappresenta il luogo nel quale si forniscono risposte concrete al tema Feeding the Planet, Energy for Life.

“Nel Parco della Biodiversità il bio è protagonista, per offrire al visitatore l’opportunità di conoscere l’agricoltura del futuro, quell’agricoltura che per le sue peculiarità può nutrire il Pianeta, nella sua complessità” sottolinea Duccio Campagnoli, Presidente di BolognaFiere “Parlare di alimentazione e di futuro del Pianeta, delle sfide globali per assicurare nutrimento e sviluppo sostenibile significa fare un chiaro riferimento alla biodiversità agraria, alla sua evoluzione e alla sua salvaguardia anche grazie a un metodo agricolo, quello biologico, che per sua vocazione svolge un compito molto importante nella conservazione e nella implementazione della biodiversità e delle caratteristiche ambientali, nella tutela del territorio e del lavoro anche dei piccoli agricoltori”.

Per un’esperienza bio completa all’interno del Parco della Biodiversità, che inizia con il tour tra le eccellenze dell’agrobiodiversità italiana nello spazio verde esterno, passa per la mostra della biodiversità che traccia la storia dell’agricoltura, all’interno del Padiglione del Biologico e del Naturale saranno presenti il biostore, realizzato in collaborazione con NaturaSì, e il bioristorante, realizzato con Alce Nero, con prodotti esclusivamente biologici certificati.

Condividi: