Home Imprese Sostenibili Raccolta e riciclo di scarpe da ginnastica, alla GP EcoRun

Raccolta e riciclo di scarpe da ginnastica, alla GP EcoRun

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
riciclo esosport
riciclo esosport
Esosport è già attivo a Castelleone (CR)

Porta le tue scarpe da ginnastica usate alla tappa della GP EcoRun di Corbetta (31 maggio) e contribuirai a una raccolta differenziata che fa due volte bene alla comunità.

Inserite nell’apposito contenitore di Esosport (presenti alla partenza della GP EcoRun) le scarpe da ginnastica esauste saranno raccolte e trasformate grazie a un accurato procedimento di separazione della suola dalla tomaia, in materia seconda, utilizzabile per la realizzazione di pavimenti anticaduta per bambini e/o basi per piste di atletica leggera.

Il progetto Esosport, nasce da un’idea di Nicolas Meletiou, managing director eso (ecological services outsourcing), oltre che corridore appassionato e da Marco Marchei e Fulvio Massini che si sono posti il problema del corretto smaltimento delle scarpe da ginnastica e running a fine vita.

box raccolta esosportUn gran bel modo di minimizzare l’accumulo dei rifiuti in discarica e innescare nelle persone la convinzione che è possibile, non solo riciclare, ma anche ottenere dal ciclo del riciclo nuove materie utili anche alla comunità. Come i Giardini di Betty (aree gioco costruite con il materiale di risulta di questo progetto) o la Pista di Pietro progetto avviato a Roma in memoria di Pietro Mennea.

Condividi: