Home Curiosità A Citytech-BUStech le App più innovative per i trasporti

A Citytech-BUStech le App più innovative per i trasporti

città: - pubblicato il: - ultima modifica: 21 Settembre 2015
app mobilità nuova

app mobilità nuovaLe App per la mobilità saranno uno dei temi dei convegni di Citytech-BUStech, il contenitore d’idee sulla mobilità nuova che si svolgerà a Roma il 17 e 18 settembre presso lo Spazio Factory alla Pelanda e presso la Città dell’Altra Economia.

La tecnologia mobile infatti ha completamente rivoluzionato il modo di muoverci in città. Che sia la nostra città natale, o una nuova città da scoprire per business, studio o turismo, abbiamo sempre più bisogno di sapere come arrivare dove vogliamo andare e qual è il modo più veloce per raggiungere la destinazione desiderata.

I possessori di smartphone hanno oggi a disposizione una grande selezione di App che soddisfano il loro bisogno di mobilità. Mezzi di trasporto pubblico, taxi, car-sharing e car-pooling, biciclette in condivisione, parcheggi e strisce blu: per ogni domanda, la risposta è nelle App che, una volta scaricate sui nostri cellulari, cambiano per sempre il modo di vivere la città, producono economie, diminuiscono l’inquinamento, reinventano la mobilità e soddisfano bisogni che prima non avevano offerta.

Le App cambiano anche il modo in cui pensiamo al possesso dell’auto. Con l’avvento del car-sharing a flusso libero, infatti, milioni di utenti si sono resi conto che, potendo localizzare e prenotare le auto dallo smartphone, è possibile continuare a usufruire del bene senza esserne proprietari.

Il concetto stesso di proprietà sta progressivamente scemando a favore del concetto di uso condiviso, soprattutto tra le nuove generazioni, i cosiddetti Millenials, molto più propensi all’utilizzo di servizi in condivisione che all’acquisto di un’autovettura.

Citytech-BUStech, evento che fa parte delle iniziative previste per la Settimana Europea della Mobilità, integra incontri e workshop con relatori di eccezione e un’area espositiva per le aziende, e si rivolge a Istituzioni, produttori di tecnologie, aziende di trasporto, operatori del settore e appassionati di sostenibilità. Tra gli altri temi trattati durante i convegni: autobus e sistemi di trasporto pubblico innovativi, pedonalità, ciclabilità, logistica, parcheggi, intermodalità, interconnessione, infomobilità, sharing mobility e mobilità elettrica.

Sono già arrivate le prime candidature a Best-Tech, il concorso riservato alle aziende di Trasporto Pubblico Locale, per divulgare e premiare l’innovazione, le eccellenze tecnologiche e le azioni concrete che hanno contribuito a migliorare il servizio agli utenti. Potete iscrivere la vostra azienda, fino al 4 settembre 2015, compilando il modulo online e inviando a [email protected] una presentazione che descriva l’innovazione tecnologica implementata.

Condividi: