Home Curiosità Il crowdfunding cambia e diventa TimeFunding

Il crowdfunding cambia e diventa TimeFunding

pubblicato il: - ultima modifica: 9 Agosto 2020
timefunding timerepublik

timefunding timerepublikÈ tempo di rivoluzionare il crowdfunding: per questo la startup TimeRepublik lancia il TimeFunding con il quale basta una stringa di codice sul proprio sito per ricevere donazioni sotto forma di tempo, crediti spendibili per richiedere servizi di ogni genere e trasformare le idee in realtà.

Una forma di crowdfunding che non pesa sui portafogli di chi dona.

Non riuscire a trovare le risorse per realizzare un’idea, per far partire un progetto, per avviare una startup o per svilupparne alcuni aspetti. Si tratta di un problema comune a tanti: studenti, impiegati, freelance, liberi professionisti. Imprenditori e aspiranti tali.

E se, da oggi, fosse il tempo la sola risorsa necessaria a far partire le nostre iniziative lavorative o personali? TimeRepublik se l’è chiesto e per rispondere a questa esigenza ha lanciato il primo esperimento di TimeFunding al mondo: basterà installare un widget sul proprio sito, e chiunque potrà raccogliere crediti in Tempo semplicemente invitando visitatori e amici a fare clic su un tasto.

Questi crediti saranno spendibili come moneta su TimeRepublik, per richiedere ore di aiuto da professionisti e appassionati riuniti in oltre 370 aree di competenza. Se avremo bisogno di programmazione, grafica, traduzioni, marketing o di qualunque altro genere di servizio, potremo riceverlo, e vedere finalmente le nostre idee diventare una concreta realtà!

Un vero e proprio sistema di crowdfunding in cui si dona tempo e non denaro, insomma, che apre le porte della sharing economy, l’economia collaborativa, sia a chi dà che a chi riceve una mano.

Condividi: