Home News Nasce WitLab, il laboratorio artigianale 3.0

Nasce WitLab, il laboratorio artigianale 3.0

witlab progetto manifattura

witlab progetto manifatturaLa rivoluzione 3.0 arriva in Trentino. Apre infatti WitLab, il primo laboratorio con stampanti 3D, officina elettronica e robotica, falegnameria, laser, centro di design e programmazione digitale, dedicato alle imprese green, hi-tech e all’artigianato di alto livello.

Come si possono progettare e prototipare le invenzioni green e hi-tech che rivoluzioneranno l’economia del XXI secolo? Si parla tanto di startup, nuova manifattura, maker, laboratori digitali. Termini nuovi che raccontano il ritorno del grande artigianato di bottega made in Italy.

Dal digitale alla robotica, dalle tecnologie verdi ai sistemi di risparmio energetico, negli ultimi anni in Italia hanno aperto numerosi nuovi laboratori e officine per far lavorare gli artigiani altamente specializzati che cercano di innovare la nostra economia.

Ora però si inizia a fare sul serio. A Rovereto, a Progetto Manifattura, l’incubatore green di Trentino Sviluppo arriva WitLab, uno dei più grandi Fablab d’Europa, un laboratorio artigiano hi-tech, con stampanti 3D, un’officina per imprese grandi e piccole, nuove e mature, dove fare sperimentazioni e prototipazioni di elettronica e programmazione robotica, falegnameria, una stazione di design e progettazione a tre dimensioni.

Sulla linea dei Techshop americani WitLab, con i suoi 300 metri quadri, si propone come un modello innovativo di spazio dove condividere saperi, know-how, idee, consigli tecnici, stringhe di codice, componenti cibernetiche o di materiali riciclati e dove poter mettere in pratiche idee di sviluppo.

Non importa che tu sia lo sviluppatore di una impresa media-grande o uno studente. Il laboratorio è pensato per essere uno spazio R&D per chi non ne possiede uno o non vuole investire decine di migliaia di euro per possedere determinate tecnologie. Perché farlo d’altronde quando si può affittare, inclusi i materiali a consumo?

Il nome di questo spazio, WitLab, deriva dall’unione delle parole Witted e Fablab. Witted Srl è una startup innovativa che si occupa dello sviluppo di prodotti nell’ambito delle tecnologie green e medicale. Il concetto di FabLab, invece, dall’inglese Fabrication Laboratory, laboratorio di fabbricazione, nasce nel 2001 al Media Lab del MIT (Massachusetts Institute of Technology, Boston, USA), con lo scopo di rendere facilmente accessibili molte delle tecnologie di prototipazione veloce (fast-prototyping) e di sviluppo prodotto. Un sistema altamente flessibile e veloce, fondamentale nell’epoca delle start-up e della rinascita dell’artigianato hi-tech e clean tech.

Condividi: