Home News Green City Milano 2015: anche Gruppo Lufthansa partecipa

Green City Milano 2015: anche Gruppo Lufthansa partecipa

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
green city e gruppo lufthansa

green city e gruppo lufthansaLe compagnie del Gruppo Lufthansa in Italia hanno aderito al progetto Green City Milano 2015, la tre giorni promossa dal Comune di Milano dedicata al verde con oltre 300 iniziative educative e  di intrattenimento aperte al pubblico, per riscoprire una città a misura di natura.

In particolare, venerdi 2 ottobre, dalle ore 18 alle ore 21, il terrazzo del quinto piano del complesso MAC7 di via Imbonati 18, sede degli uffici del Gruppo Lufthansa in Italia, si è aperto a ospiti e pubblico per un aperitivo green dove si è parlato di viaggi, sostenibilità e ricerca ambientale.

Il fulcro della strategia ambientale del Gruppo è la riduzione nel lungo termine di inquinanti e delle emissioni di rumore, così come del consumo di energia.

“La mobilità è un bisogno umano fondamentale e indispensabile nella società odierna. Secondo le previsioni della International Air Transport Association (IATA), il numero dei passeggeri nel settore dell’aviazione civile raggiungerà circa 3,6 miliardi in tutto il mondo nel 2016. Per far fronte a questo scenario in modo consapevole è fondamentale attivare una strategia ambientale efficace, e noi lo stiamo facendo da diversi anni” ha commentato Thomas Eggert, Direttore Generale Lufthansa in Italia.

Con l’implementazione di una vasta gamma di misure, Lufthansa e le società del Gruppo lavorano continuamente nell’ottica di aumentare la propria efficienza ecologica nelle operazioni di volo nel lungo termine. Oltre a investimenti di miliardi di euro nella modernizzazione della flotta a basse emissioni, è previsto anche l’utilizzo delle più recenti tecnologie di manutenzione degli aeromobili. Inoltre, tutti i processi che possono avere un impatto ambientale sono esaminati con la massima cura.

La serietà dell’impegno ambientale del Gruppo è stata premiata: la rivista Air Transport World (ATW) ha ancora una volta assegnato il 25 febbraio scorso al Gruppo Lufthansa il titolo di Eco-Airline of the Year. Già nel 2013 la rivista aveva premiato il Gruppo per una vasta gamma di iniziative e di innovazioni in materia di salvaguardia ambientale. Ciò significa che per la seconda volta in tre anni il rinomato premio è andato al Gruppo Lufthansa.

Il Gruppo Lufthansa ha impressionato la rivista per il suo programma ambientale che mira a rendere la mobilità sostenibile per l’ambiente e il clima, costituendo quindi un elemento chiave degli sforzi del Gruppo in questo settore.

Il continuo investimento in efficienza, una flotta a basso impatto acustico e una vasta gamma di programmi per un minor consumo di carburante e minori emissioni di CO2 sono prioritari per il Gruppo. Il Gruppo Lufthansa prenderà in consegna 263 nuovi aeromobili ad un prezzo di listino di 37 miliardi di euro entro il 2025. L’azienda sostiene attivamente l’uso di combustibili e la ricerca di fonti alternative.

Nel 2011, Lufthansa ha condotto un progetto innovativo con test di lungo periodo sull’utilizzo di biocarburante dimostrando che può essere utilizzato senza problemi. Dalla primavera 2015, il Gruppo Lufthansa utilizzerà nei suoi aeromobili all’aeroporto di Oslo una miscela di biokerosene.

Condividi: