Home News Data center, recuperarne il calore serve all’ambiente

Data center, recuperarne il calore serve all’ambiente

città: Milano - pubblicato il:
data center green

data center greenAnche chi si occupa di IT e di data center può mostrare il proprio impegno in favore del clima: lo fa, per esempio DATA4 recuperando il calore prodotto dai data center che gestisce per riscaldare le serre di un’azienda agricola biologica francese.

DATA4, si è infati impegnata attivamente per rispondere alla sfida climatica in tema di efficienza energetica attraverso il controllo dell’impatto ambientale generato dai data center, al centro della sua politica d’innovazione.

Pur ottenendo importanti economie di scala, soprattutto in termini di energia, grazie alla concentrazione della potenza di calcolo e di stoccaggio dei dati, i data center rimangono comunque significativamente energivori e per questo il quantitativo di energia da essi utilizzato deve essere tenuto sotto stretto controllo.

Riutilizzare l’energia dei data center

Per cercare di recuperare il calore prodotto dalle proprie infrastrutture, DATA4 sta conducendo uno studio in collaborazione con l’ADEME (Agenzia dell’ambiente e del controllo dell’energia francese) ed EDF (azienda produttrice e distributrice di energia) con lo scopo di sviluppare un processo di risparmio circolare. Il sistema consentirà di riscaldare le serre orticole di un’azienda agricola biologica che sorge nelle vicinanze di Marcoussis (nel dipartimento francese dell’Essonne, 91), dove DATA4 ha uno dei suoi Campus.

Sempre a Marcoussis, inoltre, si stanno valutando anche altre opportunità per il recupero dell’energia, come per esempio quella della geotermia, mentre nella sede di Milano è già operativo un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica.

Un sistema di raffreddamento unico al mondo

DATA4, in collaborazione con Carrier, ha brevettato un sistema di climatizzazione unico al mondo basato sulla diffusione dell’aria fredda a partire dal soffitto, che offre un risparmio energetico del 33% rispetto ai tradizionali sistemi di diffusione dell’aria fredda tramite pavimento flottante.

Il processo, attualmente impiegato in tutti i data center DATA4, permette inoltre di creare colonne di aria fredda ad alta pressione utilizzate per raffreddare punti caldi dislocati in varie aree delle sale dati.

DATA4 è perfettamente cosciente della propria responsabilità in materia di ambiente; per questo ha avviato un processo di Certificazione ISO 50001 e ISO 14001 che dimostra il suo costante impegno in termini di controllo e ottimizzazione dei consumi energetici e consente all’azienda di agire per contrastare il riscaldamento climatico, soddisfacendo al tempo stesso le esigenze dei clienti.

“DATA4 è da sempre impegnata in un processo di sviluppo sostenibile e di gestione dell’energia. Gestendo moli di dati in fortissima crescita, il data center è diventato un pilastro fondamentale dell’economia digitale ed è quindi nostro dovere ridurre al minimo le emissioni di CO2 da noi prodotte” afferma Olivier Micheli, Direttore Generale di DATA4 Group.

Condividi: