Home Eco Lifestyle Illuminazione Led per la dispensa di MasterChef Italia

Illuminazione Led per la dispensa di MasterChef Italia

città: Milano - pubblicato il:
illuminazione led targetti

illuminazione led targettiLe luci Led di Targetti, azienda del mercato internazionale dell’illuminazione architetturale per interni ed esterni, guidano ogni settimana in dispensa la selezione degli ingredienti delle ricette dei concorrenti di MasterChef Italia.

La dispensa è uno dei luoghi nevralgici all’interno del cooking-show più famoso d’Italia. In questo ambiente, la luce svolge un ruolo fondamentale nel valorizzare i cromatismi e restituire al pubblico la dimensione reale degli spazi e l’aspetto delle materie prime. I sistemi di Targetti illuminano anche la balconata dove approdano i partecipanti che superano con successo le sfide culinarie disputate in ogni puntata.

Tra le soluzioni di, sono state scelte le lampade a sospensione CCTLed Pendant, soluzione efficiente e versatile adatta a illuminare lo spazio dove gli aspiranti chef hanno bisogno dei migliori supporti tecnici per cucinare come dei veri professionisti.

Le sospensioni CCTLed Pendant riuniscono in un unico prodotto il meglio dei plus estetici e prestazionali e sono dotate di un sistema ottico celato da una cupola in policarbonato prismatizzato che garantisce un’alta qualità di illuminazione.

Nella dispensa di MasterChef Italia è indispensabile garantire nel tempo la freschezza degli alimenti e valorizzarne i colori per mantenere alto lo standard qualitativo. Un risultato che è stato possibile ottenere grazie anche alla tecnologia led di Targetti, ricca nella composizione spettrale nel campo del visibile e totalmente priva di infrarossi e ultravioletti.

Alessia Usuelli, Corporate Communication Manager di Targetti, afferma: “Essere anche quest’anno fornitori ufficiali di MasterChef Italia è per noi motivo di orgoglio: oltre alla possibilità di mostrare al grande pubblico la qualità dei nostri prodotti, questa iniziativa è per noi anche una sfida molto stimolante, perché espressione della capacità di creare forti sinergie tra la nostra competenza tecnologica e le richieste dei grandi chef di una delle produzioni televisive più amate”.

Condividi: