Home Eventi Giardino di Betty in versione temporanea alla maratona di Milano

Giardino di Betty in versione temporanea alla maratona di Milano

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
giardino di betty alla milano marathon

giardino di betty alla milano marathonDomenica 3 aprile ai Giardini Indro Montanelli, sede del Charity Village, sarà costruito un Giardino di Betty per l’occasione, dove i bambini potranno giocare e divertirsi al termine della Milano School Marathon: la superficie è realizzata con il materiale ottenuto dal riciclo delle scarpe sportive esauste.

Esosport, che fa del riciclo la sua anima, non può mancare alla Milano Marathon: anche quest’anno il progetto di raccolta e riciclo di scarpe sportive, unico in Italia ed Europa, ideato da Nicolas Meletiou, Managing Director di ESO, invita i runner a portare le vecchie scarpe sportive per destinarle a progetti di riciclo senza scopo di lucro, I Giardini di Betty e La Pista di Pietro, in onore di Pietro Mennea.

La novità di quest’anno è la creazione di un Giardino di Betty temporaneo, all’interno dei Giardini Indro Montanelli, sede del Charity Village che si animerà domenica 3 aprile: per l’occasione Esosport costruirà un vero e proprio parco giochi realizzato con la pavimentazione anti caduta generata dal processo di riciclo delle scarpe sportive esauste.

Il Giardino di Betty e il progetto Esosport vogliono dare un messaggio importante alle giovani generazioni e a tutti runner: il ciclo del riciclo è possibile e può dar vita a nuovi progetti a beneficio della comunità. L’invito, per adulti e bambini, è quello di non buttare le scarpe vecchie nella raccolta indifferenziata ma di riciclarle, per dare vita a nuovi parchi giochi o piste di atletica.

In occasione della Maratona di Milano, Il Giardino di Betty temporaneo sarà a disposizione di tutti i bambini: le attività di animazione saranno a cura delle Onlus del Charity Program.

Gli ESObox sport, destinati alla raccolta delle scarpe sportive esauste, saranno posizionati al Marathon Village nei giorni 1 e 2 aprile e al Charity Village domenica 3 aprile presso lo stand dell’Associazione GOGREEN onlus.

Condividi: