Home Imprese Sostenibili Auto elettriche, ibride e GPL: quanto costa l’assicurazione?

Auto elettriche, ibride e GPL: quanto costa l’assicurazione?

città: Milano - pubblicato il:
assicurazione auto elettriche

assicurazione auto elettricheIl prezzo di auto elettriche, ibride e GPL è sempre più basso ed è molto conveniente il costo del carburante. Ma quanto costa l’assicurazione auto?

Le vetture a combustibili alternativi, come le auto elettriche, ibride o GPL, sono sempre più apprezzate dai consumatori che arrivano a preferirle a quelle tradizionali in molti casi. I motivi sono semplici: risparmio sul prezzo del carburante, sul bollo, sulle imposte e su parcheggio e zone a traffico limitato.

Non solo, secondo uno studio americano, entro il 2020 dovrebbero avere lo stesso prezzo delle auto tradizionali. Ma si risparmia anche sull’assicurazione auto? Abbiamo girato la domanda agli esperti di RCA di SuperMoney, il comparatore online dove puoi confrontare le offerte delle migliori compagnie assicurative e trovare quella che fa al caso vostro.

Andiamo a vedere, quindi, quali sono le migliori assicurazioni per auto elettriche, auto ibride e auto GPL analizzandone costi e massimali.

Le migliori assicurazioni per auto elettriche

Il costo di un’assicurazione auto dipende da molti fattori, non ultimi il modello della vettura, la città in cui viene utilizzata, come viene utilizzata e da chi. Per questo abbiamo deciso di creare un profilo fittizio. Il nostro automobilista sarà un impiegato di un’azienda privata, residente a Milano, che utilizza la macchina principalmente per il tragitto lavoro-casa e qualche volta per il tempo libero. Quando torna a casa, la parcheggia nel box ed è l’unico che guida l’auto.

Come dicevamo, anche il modello fa la differenza. Ecco che, nel primo caso, il nostro utente decide di acquistare e di assicurare una Nissan Leaf Visia Flex, berlina a 2 volumi elettrica. Le compagnie con le offerte più interessanti sono tre: Ben, Direct Line e Zurich Connect.

Ben è di proprietà Direct Line ed è una compagnia assicurativa 100% online. La polizza che offre ha un massimale di 5.000.000€ per i danni alle persone e 1.000.000€ per quelli alle cose. Il premio annuale verrebbe a costare 300,26€.

Direct Line, invece, si piazza al secondo posto, con una polizza che ha gli stessi massimali di 5.000.000€ per i danni alle persone e 1.000.000€ per quelli alle cose. In questo caso, però il premio è di 333,22€.

A completare il podio troviamo Zurich Connect, la compagnia online del gruppo Zurich, che propone una polizza che copre fino a 5 milioni per le persone e 1 milione per le cose a fronte di un premio di 490,99€.

Le migliori assicurazioni per auto ibride

Il nostro impiegato di Milano però non ha le idee chiare e si informa anche sulle auto ibride. La sua scelta ricade sempre su una berlina a 2 volumi, la Toyota Auris Touring Sports 1.8 Hybrid Lounge e decide di confrontare le assicurazione auto capire quali sono le tre più convenienti. In questo caso sul podio sono ancora Ben, Direct Line e Quixia.

Ben, che essendo un sottomarchio offre l’assistenza stradale di Direct Line in caso di incidente, propone una polizza con massimali da 5.000.000€ e 1.000.000€ dietro il pagamento di un premio annuale di 327,82€.

Al secondo posto, ancora una volta, la casa madre Direct Line con una polizza da 5.000.000€ e 1.000.000€ dal premio annuale di 359,82€.

Infine al terzo posto, parecchio distante, troviamo Quixia, il marchio assicurativo del gruppo AXA, che offre una polizza che copre fino a 5.000.000€ per danni alle persone e 1.000.000€ per danni alle cose, con un premio annuale di 504€.

Le migliori assicurazioni per auto GPL

Il nostro impiegato immaginario, però, è una persona scrupolosa e decide di prendere in considerazione anche le auto alimentate a GPL. In questo caso, sceglie una Ford Fiesta 1.4 GPL a 5 porte. Una volta scelto il modello va a confrontare le offerte di assicurazioni e trova una sorpresa: i premi per un’auto GPL sono molto più alti. Analizzando i dettagli ecco le tre assicurazioni più convenienti.

Ben, ancora una volta al primo posto, che propone una polizza RCA con gli stessi massimali degli altri casi (5.000.000€ e 1.000.000€) e richiede un premio annuale di 433,50€.

Questa volta, al secondo posto, troviamo Quixia di AXA. Anche Quixa copre fino a 5.000.000€ e 1.000.000€, ma il premio annuale è di 552€.

A chiudere il terzetto c’è Linear, il marchio assicurativo del gruppo Unipol. Linear propone una polizza con massimale unico a 6.000.000€ sia per danni a persone che per danni a cose e un premio annuale addirittura di 1.138,95€.

Per tirare le somme, si può notare come sia molto più conveniente l’assicurazione per un’auto elettrica piuttosto che per una ibrida oppure GPL.

Condividi: