Home Agricoltura 4.0 Vegano certificato: etichetta a garanzia dei consumatori

Vegano certificato: etichetta a garanzia dei consumatori

pubblicato il: - ultima modifica: 8 Agosto 2020
vegano certificato

vegano certificatoSono sempre di più gli italiani che adottano una dieta verde: l’8% circa secondo il Rapporto Italia Eurispes 2016. Il 7,1% si dichiara vegetariano, mentre l’1% è vegano.

L’ente di certificazione internazionale DNV GL – Business Assurance ha messo a punto una certificazione che consente ai consumatori di scegliere consapevolmente prodotti in linea con le proprie esigenze alimentari, grazie al marchio vegano certificato riportato direttamente sul prodotto.

L’etichetta di prodotto vegano certificato diventa così garanzia di un processo produttivo che risponde a una specifica tecnica che riassume i principi contemplati dalle principali normative internazionali di riferimento per la produzione alimentare vegana.

Nello specifico, si attesta che l’alimento non contiene materie prime, ingredienti e coadiuvanti di origine animale e che non è stato esposto a rischi di contaminazione, ossia di passaggio diretto o indiretto di ingredienti indesiderati.

Francesco Di Sarno, Food&Beverage Manager, Region Southern Europe di DNV GL – Business Assurance, ha commentato: “i vegani oggi rappresentano una fetta importante del mercato alimentare; le aziende che si stanno adoperando con prodotti e linee specifiche per rispondere alla domanda sono molti. La specifica tecnica vegano certificato vuole essere un utile strumento di orientamento e guida per aziende e consumatori: per non lasciare spazio all’improvvisazione da un lato e per fornire una garanzia in più ai consumatori dall’altro”.

Condividi: