Home Imprese Sostenibili Riciclo: necessario dotarsi di una misura comune

Riciclo: necessario dotarsi di una misura comune

città: Milano - pubblicato il:
riciclo

ricicloLe industrie riciclatrici nei settori della carta, dell’acciaio, dei metalli e della plastica chiedono all’unisono un metodo armonizzato per misurare il tasso di riciclo nel processo finale.

In questo modo si promuoverebbe il recupero dei materiali e la qualità. Gli stessi settori supportano le proposte della Commissione Europea e del Parlamento sul punto.

In Europa, molto Stati membri usano differenti metodi per calcolare i tassi di recupero nazionali e fare delle comparazioni diventa difficile.

In alcuni casi questi calcoli sono basati sui rifiuti raccolti e selezionati, così che molti di questi rifiuti sono inceneriti o mandati in discarica o esportati senza una garanzia di un appropriato trattamento.

In una vera economia circolare i materiali devono essere recuperati e riciclati in maniera appropriata in modo da poter usati in nuovi prodotti.

La proposta della Commissione di misurare il reale tasso di riciclo in tutti gli Stati Membri è un passo importante per promuovere il recupero dei materiali e garantire che essi siano inseriti in un processo finale di riciclo.

Perché andare a misurare nel momento del processo finale di riciclo?

In primo luogo perché si promuove il recupero dei materiali dai rifiuti evitando che i rifiuti accolti e selezionati finiscano inceneriti, in discarica o esportati.

Inoltre si identifica il punto di riciclo finale nel momento in cui il materiale è in grado di sostituire una risorsa primaria. Tutti gli attori della catena del riciclo danno il loro contributo al recupero dei rifiuti in prodotti o materiali. Il tasso di riciclo deve misurare il vero tasso di recupero dai rifiuti.

Infine si consente un benchmark attraverso l’introduzione di un metodo armonizzato per il processo di recupero dei materiali trattati.

Nella revisione della legislazione in materia di rifiuti il Parlamento e gli Stati Membri devono salvaguardare la proposta della Commissione per misurare il reale tasso di recupero. Questa è una fase essenziale per promuovere il recupero dei materiali in tutti gli Stati Membri.

Condividi: