Home Imprese Sostenibili Canapalithos, applicazioni del biomateriale a base di canapa

Canapalithos, applicazioni del biomateriale a base di canapa

città: Milano - pubblicato il:
canapalithos

canapalithosL’accoppiata canapa/altra materia varia dà vita a Canapalithos e torna protagonista per via delle proprietà naturali alla base.

Coltivabile senza l’uso di pesticidi e con consumo idrico minimo, capace di assorbire la CO2 presente nell’aria e produrre una biomassa quattro volte maggiore di quella prodotta da una stessa superficie boschiva in un anno, la canapa è riciclabile al 100%.

Questa volta, combinata con terra cruda, cocco, bamboo e cavi elettrici (scarti reimpiegati), la canapa dà vita a un materiale nuovo anche grazie a un legante di Pappa Reale brevettato e targato Cmf Greentech.

Nasce così Canapalithos, il capostipite di una piccola generazioni di biomateriali che sunto della sintesi tra una biomassa di canapa e Pappa Reale, completamente slegati dalla filiera del petrolio e privi di formaldeide: Canapalithos Argilla ed Ecolithos.

Fonoisolanti e fonoassorbenti in forma di pannelli pronti per reinventarsi e perdere la loro rigida e asettica bi-dimensione. A questo ci ha pensato HenryandCo, studio di design che lavora e fa ricerca nella convinzione che il futuro del progetto industriale sia nella sostenibilità. Li abbiamo conosciuti durante Homi 2016 a Milano dove presentavano, in un’area dedicata alle sperimentazioni, per Ecoepoque accessori per living e ufficio.

Li abbiamo poi ritrovati nel Padiglione Satellite del Salone del Mobile 2016 con un curioso modulo, TAAAC che vuole provocatoriamente riunire bagno e cucina con eccellente resistenza ad acqua e fuoco.

Per il bagno, lavabo in calce rifinito a mano e ripiano in materiale di risulta di cavi elettrici e polvere di legno; per la cucina, una novità assoluta: un prototipo di risulta del quarzo per il top e una piastra radiante elettrica per la cottura diretta e a bassa temperatura dei cibi.

Le maniglie del bagno sono state realizzate in stampa 3D con filamento a base PLA e cocco , quelle della cucina in PLA e bamboo.

A questo punto le applicazioni possono essere tante e ce lo dice anche la Coco e Design che realizza arredi modulari per bambini dai colori accoglienti.

Inoltre CMF greentech ora ha un fornitore locale di canapa… e così si chiude anche il cerchio dell’agognata economia circolare.

Sono anche allo studio possibilità in altri paesi di impiegare risorse vegetali a rigenerazione rapida, non solo canapa quindi, per produzione di elementi edili a basso costo.

Condividi: