Home Smart City Il Bastione delle Maddalene torna a splendere

Il Bastione delle Maddalene torna a splendere

pubblicato il: - ultima modifica: 13 Ottobre 2021
bastione delle maddalene - b-light

bastione delle maddalene - b-lightUn importante intervento di restauro ha consentito di restituire alla città di Verona il Bastione delle Maddalene che ripercorre una fase storica importante per il suo territorio: le sue gallerie, illuminate dalle luci dei prodotti B Light ospitano oggi il Centro di Documentazione Verona Città fortificata – Patrimonio mondiale UNESCO.

Inaugurato nel mese di ottobre 2015, il Bastione delle Maddalene – risalente al 1527, eretto durante il rinnovamento difensivo eseguito per la Serenissima dall’architetto Pier Francesco da Viterbo – rappresenta il primo spazio strutturato per diffondere la conoscenza dell’immenso patrimonio monumentale costituito dall’architettura militare veronese, grazie al quale l’UNESCO ha inserito la città nella World Heritage List.

Tutti gli spazi interni del sistema di casematte del bastione delle Maddalene (suddivisi in due livelli, inferiore e superiore, e comprensivi di ingresso, cannoniere e polveriere, nonché di parte della galleria di contromina sotterranea intorno al bastione stesso) sono stati oggetto di un restauro conservativo, nel rispetto dei vincoli di tutela storico-architettonica; le luci scelte da Arredoluce sono state dunque attentamente selezionate per creare effetti di luce che sottolineassero coerentemente questi ambienti ricchi di storia e suggestione.

I perimetri interni delle ampie sale in muratura e dei corridoi sono delimitati da ATRIA, un apparecchio architetturale da incasso dimmerabile in grado di garantire un effetto luminoso ideale per valorizzare spazi e oggetti e per creare percorsi di luce.

MAIA, proiettore orientabile di 360° sul piano orizzontale e 330° sul piano verticale, ha il delicato compito di illuminare i pannelli informativi disposti in quest’ampia area, creando ulteriori effetti luminosi sulle volte in mattoni. Senza viti a vista e con il cavo di alimentazione nascosto, MAIA è resa speciale dal suo design minimale e da un’estetica curata nei minimi dettagli, unitamente alla sua ottica recessa antiabbagliamento.

Per questo progetto così particolare, B Light ha inoltre fornito un supporto customizzato per MUSHROOM MEDIUM, proiettore orientabile e dimmerabile, caratterizzato da un design innovativo e da un funzionale supporto a calamita, scelto per illuminare le sale espositive e i corridoi di collegamento: sono state infatti appositamente realizzate speciali piantane in grado di supportare vari apparecchi MUSHROOM, sfruttando appieno la loro orientabilità di 355° sul piano orizzontale e 90° sul piano verticale.

Tutto l’impianto è stato realizzato in DALI, per consentire un controllo efficace delle illuminazioni e versatilità nell’uso del dimming.

Condividi: