Home Imprese Sostenibili Premio per la sicurezza di Confindustria assegnato a Terna

Premio per la sicurezza di Confindustria assegnato a Terna

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
premio per la sicurezza

premio per la sicurezzaTerna vince il Premio per la Sicurezza promosso da Confindustria e Inail con l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.

Questo riconoscimento testimonia la leadership di Terna nell’utilizzo di soluzioni sempre più innovative a tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Tra i parametri di valutazione più significativi, è stato analizzato il grado di maturità raggiunto dall’azienda nell’adozione delle più efficaci best practice a livello internazionale, considerato fra i principali indicatori di una cultura aziendale che valuta la sicurezza come strumento strategico per mantenere e accrescere il proprio vantaggio competitivo.

La IV edizione del Premio per la sicurezza, promosso da Confindustria e Inail con la collaborazione tecnica di Apqi (Associazione Premio Qualità Italia) e Accredia (Ente Italiano di Accreditamento) riconosce le imprese che si sono distinte per l’impegno in tema di gestione di salute e sicurezza, come un esempio utile alla valorizzazione e diffusione delle loro esperienze per la sensibilizzazione di altre imprese e lavoratori su aspetti normativi, culturali, organizzativi e comportamentali.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di creare una vera e propria cultura di impresa in tema di salute e sicurezza, temi che oggi stanno assumendo una crescente rilevanza per l’intero sistema produttivo italiano, premiando le migliori aziende che si contraddistinguono per l’eccellenza del processo di gestione e, in particolare, per l’impegno concreto e i risultati conseguiti in materia di salute e sicurezza.

“Siamo molto orgogliosi dell’attestato che abbiamo ricevuto” dichiara Giuseppe Lasco, Direttore della Divisione Corporate Affairs di Terna “che premia ancora una volta l’impegno di Terna nell’adozione e diffusione di una cultura che considera la sicurezza a 360 gradi come un asset strategico per la creazione di valore”.

Condividi: