Home Eventi Food and Wine Festival: i sapori del Sud Africa a Taormina

Food and Wine Festival: i sapori del Sud Africa a Taormina

città: Messina - pubblicato il:
Food and Wine festival taormina

Food and Wine festival taorminaSi terrà il prossimo fine settimana, a Taormina, il primo Food and Wine festival organizzato dall’Ambasciata del Sudafrica in Italia.

Il Food and Wine festival inizierà alle ore 12:30 di sabato 1 ottobre con il cibo, che occuperà l’intero corso Umberto.

Da giorni nella città, perla del turismo siciliano, sono presenti numerosi cuochi sudafricani, capitanati da Sasha Kingston, chef-executive dell’ambasciata del Sudafrica a Roma, che lavoreranno in collaborazione con l’Associazione Italiana Cuochi.

Piatto forte? I piatti tipici e le carni esotiche africane: coccodrillo, zebra e struzzo.

Alle 15:30 si terrà, presso la sala consiliare del Comune di Taormina, un business meeting sul progetto Pakisha, in materia di blue-economy, al quale è previsto l’intervento delle autorità locali e dell’assessore regionale turismo della Regione siciliana, Antony Barbagallo; nel corso dell’evento, cui parteciperanno i funzionari inviati dal governo di Pretoria illustreranno alla comunità economica locale le opportunità di rapporti con l’Africa Sub-sahariana.

Nel corso della prima giornata è prevista la degustazione di vini locali e, in conclusione, uno spettacolo offerto dall’ambasciata che si terrà alle 21:30 in piazza IX Aprile.

Secondo giorno, il 2 ottobre, il Food and Wine festival proseguirà con le medesime attività: il corso Umberto di Taormina sarà sede permanente di punti assaggio e la piazza del belvedere ospiterà, invece, le cucine per gli show dal vivo.

“Siamo particolarmente grati al Comune di Taormina e alla Regione siciliana” ha dichiarato il console onorario Gargano “per lo sforzo di ospitalità con cui hanno raccolto questa iniziativa. In modo particolare abbiamo sentito la vicinanza della città a tutti i livelli, a partire dall’associazione dei commercianti. Questa iniziativa mira a far incontrare due culture che hanno molto in comune. Ma non possiamo dimenticare, in momenti di grande difficoltà come quelli che oggi viviamo, la necessità di affiancare a questo progetto una iniziativa benefica: per questo l’ambasciatore ha voluto fortemente che l’intero incasso delle degustazione venga devoluto alla Comunità di Sant’Egidio, che opera in oltre settante paesi del mondo, e alla Foncanesa. Siamo convinti che il successo di quest’anno trasformerà la nostra in una iniziativa permanente”.

“Taormina e la sua amministrazione comunale sono lieti di ospitare il Food and Wine festival” ha dichiarato l’assessore al Turismo “e saremo ben lieti se questa riuscirà a diventare una occasione annuale di incontro tra due mondo che non sono poi così lontani. Anche a nome del sindaco voglio ringraziare l’ambasciatore Tambo per aver scelto la nostra città”.

Condividi: