Home Eco Lifestyle Satirichinson, una ventata di graffiante satira

Satirichinson, una ventata di graffiante satira

pubblicato il: - ultima modifica: 13 Ottobre 2021
satirichinson copertina libro

satirichinson copertina libroDa oggi, su Green Planner, vi offriamo una rubrica settimanale graffiante e dissacrante sul nostro Paese utilizzando i personaggi di Satirichinson, creati dall’architetto e vignettista Mario Airaghi.

La prima vignetta è dedicata al risparmio energetico…

satirichinson crok neuroni

Compito della satira è quello di prendere in giro, con irrisione, il modo di fare di una tipologia di persone o anche di una sola, affrontando i problemi scomodi della società.

Ovviamente la satira presuppone che il pubblico che si avvicina alle sue opere abbia un cervello che lo porti al di là della semplice visione della vignetta o della lettura di un testo. Non ci si può fermare lì, è necessario in seguito ragionare sul messaggio ed elaborarlo.

Ed è proprio questo che spingono a fare i personaggi delle vignette di Satirichinson: Crok, Jul e Punky, con il loro mento grosso e le orecchie esagerate, ci buttano in faccia le nostre idiosincrasie, i nostri propositi rimasti nel cassetto, le nostre fissazioni, il rapporto con la politica e con la vita di tutti i giorni che ci riserva amare delusioni e grandi arrabbiature.

Mario Airaghi, i suoi Chinson e la raccolta Satirichinson

mario airaghi satirichinsonMario Airaghi, nato a Milano nel 1964, è un architetto, pittore e disegnatore con una particolare predilezione per la satira politica.

Pubblica, oltre che su molte riviste satiriche e di cartoon online, regolarmente ogni domenica, una striscia inedita dei suoi Chinson su Giornale Pop.

Sono poi arrivate collaborazioni a giornali, libri e cataloghi di mostre, spesso con grandi nomi della satira italiana, come nel caso del recentissimo catalogo della mostra Renziade del museo della satira di Forte dei Marmi.

“Ho iniziato a fare vignette per pochi intimi, poi la decisione di confrontarmi con un pubblico più vasto e anche di affinare la tecnica. Così sono approdato alle riviste Web di satira… diciamo le poche rimaste! Ho iniziato anche a conoscere alcuni vignettisti molto bravi che mi hanno coinvolto in manifestazioni satiriche nelle piazze o negli spettacoli dal vivo, consentendomi così di rubare loro un po’ di mestiere”.

Durante questo percorso Mario matura la convinzione che la caricatura spesso non sia sufficientemente efficace per un discorso satirico e che sia necessario inventare un nuovo mondo di personaggi: nascono così i Chinson che ottengono un riscontro immediato!

In meno di un anno i personaggi sono diventati un libro, Satirichinson, pubblicato da Periscopio Editore, oltre che essere sempre più presenti anche sul sul web – e da questa settimana anche su Green Planner: in bocca al lupo Chinson!

Condividi: