Home Imprese Sostenibili Gas naturale, risposta ecologica alle esigenze energetiche del Paese

Gas naturale, risposta ecologica alle esigenze energetiche del Paese

pubblicato il: - ultima modifica: 2 Dicembre 2019
gas naturale - gpl e metano

Lo sviluppo sostenibile non può non tener conto delle qualità ecologiche di una fonte come il gas naturale, che rappresenta una risposta efficiente ed ecologica alle esigenze energetiche e ambientali italiane.

Questo il pensiero di Francesco Franchi, Presidente di Assogasliquidi, associazione di Federchimica che rappresenta le imprese del comparto distribuzione gas liquefatti, espresso durante il convegno Il gas naturale per un futuro sostenibile.

La scelta del gas naturale – in particolare Gpl e metano – per il riscaldamento è efficace e vincente perché coniuga gli obiettivi di decarbonizzazione e rispetta i limiti sempre più stringenti in termini di qualità dell’aria.

Franchi ha continuato l’intervento parlando della Strategia Energetica Nazionale che dovrà quindi tener conto delle proprietà ecologiche di GPL e metano, fonti già disponibili e sicure, che non comportano costi aggiuntivi per la collettività.

Per il presidente di Assogasliquidi il Gpl svolge inoltre una funzione di carattere sociale perché permette di raggiungere anche le zone d’Italia più disagiate, come quelle montuose e le isole, spesso non collegate ai metanodotti.

Una presenza capillare e importante…

Oggi nel nostro Paese ci sono oltre 400 depositi di Gpl diffusi capillarmente su tutto il territorio nazionale, circa 1,6 milioni di piccoli serbatoi installati e 27 milioni di bombole in circolazione. Sono 720 i Comuni italiani serviti dalle reti canalizzate, che servono più di 165mila utenti. L’intero settore del Gpl produce circa 2,6 miliardi di euro di fatturato, dando occupazione a quasi 4.500 addetti” ha concluso Franchi.

Condividi: