Home Eventi Giornata della Terra: anche la scienza si mobilita con una marcia

Giornata della Terra: anche la scienza si mobilita con una marcia

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
giornata della terra - earth day

giornata della terra - earth dayIl 22 aprile si celebra in tutto il mondo la Giornata della Terra, un evento promosso dalle Nazioni Unite per sostenere l’ambiente e la salvaguardia del nostro Pianeta.

Tra le minacce più gravi che minacciano la Terra – oltre ai cambiamenti climatici che mettono a rischio la vita di milioni di persone e le coltivazioni – c’è il consumo di suolo che distrugge ogni giorno foreste e spazi verdi; per sensibilizzare i cittadini su questo tema poco noto, in tutta Europa è prevista una grande mobilitazione per la raccolta firme People4Soil, che ha già raggiunto 100.000 firme.

La Giornata della Terra è un’altra occasione perfetta per alzare la voce in Europa e richiedere una direttiva quadro per la tutela del suolo; anche per questo motivo durante l’Earth Day 2017 il mondo scientifico si mobilita a sostegno della ricerca e in difesa del metodo scientifico contro interferenze esterne, in primo luogo rispetto al cambiamento climatico.

La Marcia per la scienza è un evento organizzato in tutto il mondo: a Roma si sfilerà dal Pantheon a Campo de’ Fiori mentre al Pincio sarà allestito un palco per scienziati, artisti, testimonial e per la commemorazione di Danilo Mainardi.

La Marcia per la Scienza, che si svolgerà il 22 aprile, è stata organizzata da diverse associazioni riunite nel Comitato Marcia per la Scienza ed è una manifestazione inserita in un calendario internazionale di mobilitazioni simili che si terranno, nello stesso giorno, in numerose città del mondo.

L’evento più significativo si svolgerà lungo il Mall di Washington, il lungo viale presso la Casa Bianca già teatro in passato di manifestazioni epocali per i diritti civili. La comunità scientifica statunitense è impegnata nella protesta contro la crescente interferenza della politica e di interessi economici su questioni di enorme interesse sociale, come il clima, la salute, l’inquinamento.

La Marcia per la Scienza di Roma – oltre a supportare la Giornata della Terra – vuole inoltre mettere in luce le tematiche della cronica arretratezza del nostro paese nei confronti riguardo alle politiche di istruzione superiore, ricerca e sostegno al mondo scientifico italiano.

Condividi: