Home Imprese Sostenibili Il Premio GreenCare 2017 riconosce l’impegno di chi cura le aree verdi

Il Premio GreenCare 2017 riconosce l’impegno di chi cura le aree verdi

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
premio greencare 2017

premio greencare 2017Un riconoscimento, il Premio GreenCare 2017, giunto alla sua seconda edizione, che vuole dare risalto all’impegno di chi, ogni giorno, si occupa della cura delle aree verdi dell’area metropolitana di Napoli.

Ma non solo; l’iniziativa si propone anche di sensibilizzare gli amministratori pubblici e i cittadini a una maggiore attenzione verso queste aree verdi, veri centri di aggregazione e polmoni di ossigeno della città partenopea.

Il Premio GreenCare 2017 verrà assegnato a chi – questa la dichiarazione ufficiale – “ha dimostrato impegno nella creazione, cura, tutela e valorizzazione di un’area verde, che sia un giardino, un parco, un’aiuola o un terrazzo”.

I potenziali vincitori, nelle 4 aree di azione previste – cura di un’area verde privata; cura di un’area verde pubblica; impegno nel verde, realizzato da un’associazione o da un ente; introduzione in un’area verde pubblica di un elemento di arte contemporanea – sono stati segnalati via social media dagli stessi cittadini napoletani (oltre 250 le segnalazioni ricevute).

Come in tutti i concorsi che si rispettino, anche per il Premio GreenCare è prevista una menzione d’onore – che l’anno scorso fu attribuito al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – per la più ampia fruizione dei giardini di Villa Rosebery attraverso l’impegno dei volontari del FAI Campania, con dedica alla persona che nello svolgimento della propria attività si prodiga per la cura del verde.

La proclamazione dei vincitori avverrà nel corso di un evento pubblico il 13 luglio 2017, presso l’Unione Industriali Napoli, con la consegna di un’opera di design, disegnata dal Compasso d’oro Riccardo Dalisi, e realizzata dall’officina artigiana di migranti africani L’Avventura di latta.

All’area verde pubblica vincitrice verrà assegnato anche un premio in denaro per la realizzazione di nuove piantumazioni, attrezzature e/o arredi.

Condividi: