Home Green Jobs Urbact: online 97 buone pratiche di sviluppo urbano sostenibile!

Urbact: online 97 buone pratiche di sviluppo urbano sostenibile!

pubblicato il: - ultima modifica: 13 Ottobre 2021
sviluppo urbano sostenibile urbact

sviluppo urbano sostenibile urbactIl programma Urbact che promuove modelli di sviluppo sostenibile nelle aree urbane dell’UE, ha lanciato un unico sito web che raccoglie 97 buone pratiche di sviluppo urbano sostenibile da tutta l’Europa.

Provenienti da 25 paesi diversi, queste soluzioni coprono un’ampia gamma di temi che possono interessare tutte le città europee. Adattamento al cambiamento climatico, piani di trasporto urbano, inclusione dei migranti, innovazione digitale sono solo alcune delle sfide affrontate dai casi studio raccolti.

Le buone pratiche di Urbact sono organizzate in una serie di sezioni tematiche: minoranze, quartieri svantaggiati, sharing economy, efficienza energetica.

Il database di Urbact è semplice da usare e fornisce una rapida panoramica del modello presentato, i fattori di successo e chi contattare per maggiori dettagli.

Questa piattaforma è il risultato della selezione di buone pratiche effettuata a seguito della Good Practice Call chiusasi il 31 marzo 2017, a cui hanno partecipato circa 300 città dell’Unione Europea.

L’Italia è rappresentata da 14 buone pratiche. Per citarne alcune, sono presenti Torino con un modello di rivitalizzazione dei piccoli mercati cittadini che promuove la coesione sociale; Forlì con un progetto di accoglienza decentralizzata dei richiedenti asilo; Roma con un esempio di rigenerazione urbana e periurbana attraverso l’agricoltura; Milano con un intervento sulle politiche relative al cibo che mira all’integrazione sociale, alla riduzione dello spreco e alla promozione della salute e del rispetto dell’ambiente; Bologna con il piano di adattamento al cambiamento climatico in cooperazione con una moltitudine di attori per aumentare la resilienza a livello municipale.

Ecco qui un’analisi di alcuni casi studio e una panoramica delle soluzioni presentate. Aggiornamenti sulle opportunità offerte dal programma sono disponibili sul sito di InEuropa e sul sito Urbact!

Condividi: