Home Imprese Sostenibili Bioedilizia con prodotti a base di canapa, l’esperienza di Röfix

Bioedilizia con prodotti a base di canapa, l’esperienza di Röfix

città: Milano - pubblicato il:
bioedilizia calceclima canapa

bioedilizia calceclima canapaIn Italia da oltre 30 anni Röfix opera nel settore della bioedilizia con prodotti a base di canapa e ha, tra le prime, industrializzato CalceClima Canapa, intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale.

I prodotti per la bioedilizia della linea CalceClima hanno ottenuto il marchio di qualità natureplus, che certifica la loro eco-compatibilità e l’assenza di additivi cementizi; l’azienda inoltre controlla l’intero ciclo di vita del prodotto, affinché questo sia sostenibile dal punto di vista ecologico e ambientale.

La calce naturale ha la comprovata capacità di regolare naturalmente l’umidità, assorbire le sostanze nocive presenti nell’aria, ha un efficace effetto battericida e funghicida che deriva dalla sua elevata alcalinità, con un pH superiore a 12.

Da 4 anni, la canapa industriale viene coltivata in Alto Adige – ma si stanno sviluppando esperienze anche in altre parti d’Italia – e utilizzata in ambito cosmetico e tessile. Per quanto riguarda la bioedilizia, la coibentazione rappresenta l’impiego della canapa più diffuso.

I materiali da costruzione a base di canapa industriale e calce stanno incontrando un’evoluzione anche in Italia, in linea con gli obiettivi del pacchetto per il clima e l’energia 2020 promosso dalla Commissione Europea, contenente una serie di norme vincolanti affinché l’UE possa raggiungere i suoi obiettivi climatici ed energetici entro il 2020.

La linea per la bioedilizia Röfix CalceClima Canapa comprende intonaco e finitura, entrambi a base di canapulo e calce idraulica naturale NHL5 conforme alla norma UNI EN 459-1.

Condividi: