Home Eco Lifestyle Siate green, se potete: non accendete, ancora, il riscaldamento

Siate green, se potete: non accendete, ancora, il riscaldamento

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Ottobre 2021
riscaldamento domestico

riscaldamento domesticoSe potete non accedete il riscaldamento domestico: è l’appello che il sindaco della città metropolitana di Milano, Giuseppe Sala, rivolge ai suoi cittadini: nel capoluogo infatti è allarme smog.

A parte le nuove misure della Ztl per il blocco della circolazione delle auto più inquinanti, di cui abbiamo già dato conto in queste pagine, è bene che ognuno di noi, amministratori di condominio compresi, capisca che a fronte delle alte temperature diurne si può, anzi si deve, fare a meno del riscaldamento domestico, ma anche negli uffici e nei negozi.

Alle scuole e agli uffici pubblici ci ha già pensato l’amministrazione comunale. Almeno così fanno sapere dal Municipio che ha vietato anche di utilizzare sistemi di riscaldamento a legna, accendere falò, barbecue, fuochi d’artificio; inoltre è obbligatorio ridurre di un grado centigrado la temperatura all’interno delle abitazioni.

In realtà, non ha proprio senso intervenire ad accendere le caldaie generali o singole che dir si voglia per poi tenere le finestre aperte: allo spreco si aggiunge una cattiva gestione dell’energia e un conseguente aumento delle fonti inquinanti.

Eppure, da un primo giro informativo, molti condomini hanno già acceso il riscaldamento domestico in perfetto timing. Milano, così non va!

Condividi: