Home Eco Lifestyle Anche X Factor a supporto dell’iniziativa Un mare da salvare

Anche X Factor a supporto dell’iniziativa Un mare da salvare

città: Milano - pubblicato il:
x factor campagna plastica

x factor campagna plasticaAnche una trasmissione musicale come X Factor si impegna per la salvaguardia dell’ambiente e, nella prossima puntata, darà spazio a Un mare da salvare, la campagna del Gruppo Sky per la salvaguardia delle acque marine.

Per accendere i riflettori sul tema dell’inquinamento da plastica degli oceani e sull’urgenza di passare a un modello di economia circolare, i cantanti in gara e i ballerini si esibiranno tra scenografie realizzate con materiali plastici provenienti dagli impianti del Gruppo Hera e indossando costumi realizzati al 100% con elementi di recupero e riciclati.

L’esibizione dei concorrenti di X Factor si proporrà di denunciare i danni provocati dall’abbandono dei rifiuti di origine plastica nei nostri oceani.

Si stima, infatti, che ogni anno circa 8 milioni di tonnellate di materiali plastici siano dispersi nei mari e negli oceani, per un ammontare complessivo che, a oggi, raggiungerebbe le 150 milioni di tonnellate.

Una quantità di plastiche e microplastiche enorme, che minaccia ogni giorno centinaia di specie animali e vegetali, alcune delle quali a rischio estinzione.

Coreografie e balletti di X Factor in tema circular economy

x factor ricicloSotto la direzione artistica di Luca Tommassini, con la collaborazione della costumista Claudia Tortora e dello scenografo Luigi Maresca, i cantanti di X Factor si esibiranno tra rifiuti flaconi e bottiglie in plastica; con loro anche sei ballerini, tre uomini e tre donne, che indosseranno costumi realizzati interamente con materiale di recupero.

Parte delle scenografie, inoltre, sarà realizzata con materiali riciclati provenienti da Aliplast, azienda che trasforma i rifiuti plastici in risorse, raccogliendoli, riciclandoli e realizzando nuovi materiali compatibili con standard elevati, coniugando la sostenibilità e l’impatto ambientale.

La performance dei concorrenti di X Factor accenderà i riflettori anche sull’importanza del processo di riciclo della plastica, indispensabile per tutelare l’ambiente e la biodiversità.

Ma il riciclo da solo non basta e deve essere accompagnato da interventi di sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso stili di vita diversi e dalla promozione di una trasformazione dei processi industriali (dalla progettazione alla produzione, al recupero), che favorisca la transizione verso un modello di economia circolare.