Home Imprese Sostenibili Premio Compraverde Veneto Imprese, un bando per incentivare la sostenibilità

Premio Compraverde Veneto Imprese, un bando per incentivare la sostenibilità

pubblicato il:
Premio Compraverde Veneto Imprese

La sostenibilità ambientale è un vantaggio competitivo importante e le aziende lo devono comprendere: per questo è importante cogliere al volo l’occasione del Premio Compraverde Veneto Imprese che mette in palio l’attribuzione di premialità integrative nei punteggi dei bandi di gara regionali.

Le aziende interessate hanno tempo fino al 12 marzo per partecipare a questa iniziativa e cogliere un’occasione importante di crescita e di sviluppo in ottica sostenibilità.

Il bando per l’istituzione della prima edizione del Premio Compraverde Veneto Imprese è stato predisposto e approvato lo scorso 18 settembre dalla Giunta Regionale del Veneto in collaborazione con Confindustria Veneto.

Il premio vuole definire, promuovere e incentivare criteri di sostenibilità ambientale nei processi organizzativi, gestionali e di qualifica dei fornitori.

La domanda di partecipazione al Premio Compraverde Veneto Imprese potrà essere presentata fino al 12 marzo 2018 – per le modalità di partecipazione si consiglia di consultare le informazioni online.

Per Gabriella Chiellino, delegata all’Ambiente di Confindustria Veneto, “l’importanza dell’istituzione di questo bando è la piena concordanza di vedute, tra imprese e amministrazione pubblica, sul fatto che sia necessario avviare politiche che incentivino le aziende agli eco-investimenti“.

A chi si rivolge il Premio Compraverde Veneto Imprese e cosa si deve sapere

Destinatari del bando sono le imprese (grandi, medie e piccole) appartenenti ai settori merceologici LegnoArredo, Fashion, Carta e Food.

I criteri di valutazione per l’assegnazione del premio saranno legati a una quantificazione oggettiva della riduzione degli impatti ambientali ed energetici relativi a prodotti, servizi e/o processi produttivi; applicabilità dei CAM (Criteri ambientali minimi) a prodotti o servizi; elementi di innovatività del prodotto; attività di coinvolgimento di fornitori e stakeholder.

Infine, ecco cosa mette a disposizione il premio:

  • utilizzo del logo del premio in tutte le comunicazioni istituzionali per due anni
  • attribuzione di un punteggio integrativo nei bandi di finanziamento e di incentivazione emanati dalla Regione Veneto o da enti a essa collegati, per due anni
  • riconoscimento di un punteggio integrativo nei bandi emessi dalle stazioni appaltanti operanti nella Regione Veneto o da enti a essa collegati, per due anni
  • partecipazione agli eventi organizzati dalla Regione Veneto
  • possibilità di usufruire di spazi promozionali fisici o virtuali nelle sedi gestite dalla Regione Veneto
Condividi: