Home Imprese Sostenibili Progetti green made in Piemonte: sono 23 quelli innovativi

Progetti green made in Piemonte: sono 23 quelli innovativi

città: Torino - pubblicato il:
progetti green made in piemonte

23 progetti green made in Piemonte che hanno raccolto ben 15 milioni di investimenti, grazie anche al contributo di oltre 6,5 milioni dai fondi regionali europei, e coinvolto 55 tra PMI e grandi aziende coinvolte e oltre 10 organismi di ricerca.

Il mondo dell’imprenditoria e della ricerca piemontese punta fortemente sull’innovazione a servizio della sostenibilità, alla ricerca di soluzioni tecnologiche a impatto zero per salvaguardare il futuro del pianeta.

I progetti green made in Piemonte

La fase di startup dei 23 progetti green made in Piemonte si è compiuta tra il settembre 2017 e il febbraio 2018: la selezione dei progetti è avvenuta attraverso i bandi della Regione Piemonte per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell’ambito dei Poli di Innovazione, sostenuti e sviluppati con la supervisione di Clever, il Polo di innovazione piemontese dedicato a Energy e Clean Technologies, gestito e coordinato da Environment Park di Torino e dal Consorzio Un.I.Ver di Vercelli.

Dalle soluzioni per il monitoraggio degli argini fluviali e delle frane a quelle per il recupero dell’energia dalle acque reflue civili, dalla realizzazione di infrastrutture smart per l’illuminazione pubblica ad alta efficienza energetica e di sistemi di recupero energetico aerodinamico inerziale per veicoli industriali, fino all’impianto pilota per l’allevamento di una larva mosca per la produzione di farine proteiche, lipidi e chitina: sono queste alcune delle proposte che daranno i primi risultati nella seconda metà del 2019 e che potranno offrire risposte concrete ad alcune delle numerose problematiche ambientali presenti nella nostra società.

I progetti green made in Piemonte sono suddivisi tra i 14 della Linea A (che riguardano esclusivamente le imprese presenti già nel 2016 nel Polo Clever) e i 9 della Linea B (destinati a realtà che sono entrate nel Polo a partire dal 2017), i 23 progetti interessano un ampio ventaglio di tematiche: efficienza e uso razionale dell’energia e delle risorse idriche, economia circolare, mobilità sostenibile, cambiamenti climatici e clean solutions.

Quelli che hanno preso il via in questi mesi sono progetti intelligenti, innovativi e di sicuro impatto positivo sull’ambiente” sottolinea Davide Canavesio, amministratore delegato di Environment Park “Dopo averli preselezionati e supervisionati nella loro idea progettuale, ora il Polo Clever avrà il compito di coordinarli e affiancarli nella loro evoluzione“.

Interessanti i progetti che hanno centrato, per il momento, l’obiettivo di attivare strette collaborazioni tra pmi e centri di ricerca” spiega Vincenzo Zezza, Responsabile del Settore Sistema universitario, Diritto allo studio, Ricerca e Innovazione della Regione Piemonte “La Regione Piemonte continuerà a seguire lo sviluppo di questi progetti e ne favorirà l’aggregazione su tematiche risultate ampiamente trasversali, come quelle per la mobilità elettrica e a basse emissioni, per l’efficienza energetica e per l’economia circolare, condivise del resto dalla maggior parte dei progetti anche degli altri Poli di Innovazione“.