Il Touring Club Italiano cerca volontari per le Terme di Como Romana

La sede di Como del Touring Club italiano cerca nuovi volontari che vogliano aggregarsi al gruppo che gestisce le aperture al pubblico delle Terme di Como Romana.

Le Terme di Como Romana sono un grande complesso di età romana portato alla luce nella sua porzione meridionale negli anni ’70, in occasione di lavori di costruzione del parcheggio sopraelevato.

Il sito archeologico, risalente alla seconda metà del I secolo d.C., era costituito da ambienti rettangolari (probabilmente frigidari) alternati ad ambienti a pianta ottagonale (calidari), due dei quali raccordati da un’aula biabsidata.

Quando il complesso venne abbandonato (III secolo d.C.), l’area venne adibita alla sepoltura dei defunti per poi ospitare una fornace forse dedicata alla fusione di oggetti in vetro o metallo.

Da sabato 24 marzo sarà messa a disposizione dei visitatori anche una saletta multimediale dove sarà possibile visionare il video della ricostruzione tridimensionale del complesso.

Dal 2014 il gruppo dei volontari comensi ha accolto quasi 16.000 euro presso le Terme di Como Romana.

E proprio i volontari del Touring Club italiano per il Patrimonio Culturale sabato 24 marzo saranno in pista per presentare un video della ricostruzione 3D delle terme realizzato dagli studenti dell’Istituto Paolo Carcano in collaborazione con la Sovrintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia.

Ai nuovi volontari è richiesto un turno di 4 ore al mese. Per informazioni scrivere via email ad [email protected]

Condividi: