Home Eco Lifestyle Valore dell’acqua e della depurazione al Festival Internazionale dei Depuratori

Valore dell’acqua e della depurazione al Festival Internazionale dei Depuratori

città: - pubblicato il:
festival internazionale dei depuratori
Studio Pace 10 - Hydraulic Wood - fotografia di Gianframco Maggio

Una doppia occasione, il 5, 6 e 7 maggio per conoscere la realtà della depurazione dell’acqua direttamente presso gli impianti MM, è rappresentata dal Festival Internazionale dei Depuratori, giunto alla sua quarta edizione.

Nelle giornate della programmazione si conoscerà il valore dell’acqua, della depurazione, dell’economia circolare e del risparmio energetico, che sono alla base del Festival Internazionale dei Depuratori che l’associazione Arte da mangiare mangiare Arte organizza ogni anno.

Ornella Piluso, direttrice artistica del movimento artistico e ideatrice dell’iniziativa ci racconta che “il Festival Internazionale dei Depuratori consta di tre giornate intere aperte al pubblico, con accesso gratuito presso le sedi degli impianti di San Rocco e di Nosedo e visite guidate alla DepurArtLab Gallery, al Museo Acqua Franca con la presenza e partecipazione di artisti da oltre 20 Stati europei ed extraeuropei“.

Il Festival Internazionale dei Depuratori fa parte della Green week

Un originale percorso esperienziale tra arte, cultura e tecnica della depurazione attraverso un linguaggio ludico e multidisciplinare; gli artisti saranno presenti nei tre giorni della manifestazione e spiegheranno direttamente al pubblico le loro opere.

Alcune di queste realizzazioni sono fatte con materiali di riciclo e sono declinate sui temi della depurazione e del valore dell’acqua, dell’economia circolare, dell’ambiente e della Green Week europea.

Previsti all’interno della manifestazione anche seminari e convegni per professionisti del settore della depurazione dell’acqua e laboratori ludico-didattici per le scuole con lo scopo di sensibilizzare e tenere sempre vivo un confronto territoriale sulle più urgenti tematiche ambientali.

Quest’anno il Festival rientra nel palinsesto Novecento Italiano dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, con mostre, performance, incontri e laboratori dedicati all’artista Pino Pascali, le cui opere – Pozzanghere, Canali di irrigazione, 32mq di mare circa solo per citarne alcune – al Festival Internazionale dei Depuratori 2018 vengono reinterpretate da artisti di varie età e talento, affermati e non, sia italiani che di altri 20 Stati europei ed extraeuropei, in una mostra e in una serie di performance artistiche ospitate nei luoghi del Depuratore di Nosedo e del Depuratore di San Rocco.

Ecco le indicazioni logistiche per gli appuntamenti presso i depuratori di MM:

  • Depuratore di Milano San Rocco, Località Ronchetto delle Rane – sabato 5 maggio ore 10-17:30; lunedì 7 maggio ore 15-17:30
  • Depuratore di Milano Nosedo, Via S. Dionigi 90 – domenica 6 maggio ore 10-12; lunedì 7 maggio ore 8:30-12
Condividi: