Home Eco Lifestyle Orticola, la mostra dei fiori adotta la formula degli eventi “fuori”

Orticola, la mostra dei fiori adotta la formula degli eventi “fuori”

città: Milano - pubblicato il:
orticola

A Milano il fuori piace. E quest’anno anche Orticola prova a fare il suo fuori Orticola. Ne vale la pena a partire dalla mostra La bellezza dei fiori, allestita presso il Cortile Farmacia, in Festa del Perdono 7 (fino al 25 maggio, ingresso libero), parte da un presupposto: cosa ha spinto tanti popoli a collocare i propri luoghi dedicati al sacro proprio in luoghi in cui la Natura si mostrava nella sua splendenza?

La mostra inaugurata lo scorso 8 maggio, frutto della collaborazione tra Università degli studi di Milano e Associazione Orticola di Lombardia (la storica associazione che si occupa da ormai 150 anni di vivaismo e cultura del verde), prova a rispondere a questa domanda.

Il concept della mostra ruota attorno alla ricerca multidisciplinare dei significati dati a fiori simbolo di valori nazionali, di sentimenti e di qualità umane: antropologi, storici e botanici hanno portato testimonianze di ciò che la Dalia, il Loto, il Crisantemo e l’Oleandro hanno significato nei secoli, esplorando Europa, Estremo Oriente, Centro america.

È così che dalla rosa di Afrodite, simbolo di amore, si passa all’Oleandro, la sua versione mortale assai presente nei giardini degli antichi romani.

E poi il Loto, fiore tanto puro e tanto fresco da essersi meritato il ruolo di seggio di numerose divinità dell’induismo, per spingerci ancora più a Est, nel paese del sol levante, a scoprire la forza e la ricchezza del Crisantemo (fiore simbolo della famiglia reale giapponese) e l’effimerità del fiore di ciliegio, sakura, tanto elegante quanto caduco, proprio come la vita del samurai in punta di spada.

La bellezza dei fiori fa parte di un’insieme di eventi, mostre e installazioni in giro per la città in occasione della XXIII mostra-mercato Orticola, che si terrà dall’11 al 13 maggio presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli.

Condividi: